Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La partita di Masiello: “Grazie Atalanta, ora salvo il Genoa: ci aspettano 17 finali”

Atalanta - Genoa non poteva essere una partita come le altre per Masiello che a fine partita è andato a prendersi l'abbraccio della "sua" curva al termine della sfida.

Redazione Il Posticipo

Atalanta - Genoa non poteva essere una partita come le altre per Masiello che a fine partita è andato a prendersi l'abbraccio della "sua" curva al termine della sfida. L'Atalanta non dimentica e abbraccia il proprio ex. Giro di campo con figli al seguito, lacrime e commozione.

SPECIALE - Le emozioni del calciatore ai microfoni di DAZN: "Ringrazio la mia gente, mi ha aiutato nei momenti più bui della mia carriera. Sono stato rispettato, un tifo così è difficile da trovare. Oggi ho avuto la dimostrazione di quanto si possa essere fiero di indossare questa maglia". Striscioni e ringraziamenti. Un uomo riabilitato. "Il ricordo più bello è aver fatto piangere tutta questa gente di gioia quando siamo andati in Europa. Ringrazio tutti".

DISPIACERE - Da avversario un piccolo dispiacere. "Sono un professionista e devo pensare al campo. Il Genoa si deve salvare ha una storia. E io sono qui per aiutare a mettere a posto le cose. Il Genoa si salva con le prestazioni e giocandosela con tutti limitando i danni e senza commettere errori banali. Ci aspettano 17 finali".