Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La nuova…carriera del sosia di CR7: da muratore a imitatore professionista

Se la natura non ti dà il talento di Cristiano Ronaldo, puoi sempre consolarti con l'aspetto fisico. La storia è quella di Biwar Abdullah, venticinquenne muratore curdo iracheno, molto somigliante al campione portoghese. Ora la sua vicenda si...

Redazione Il Posticipo

"Se la natura non ti dà il talento di Cristiano Ronaldo, puoi sempre consolarti con l'aspetto fisico. La storia è quella di Biwar Abdullah, venticinquenne muratore curdo iracheno, che già qualche mese fa era salito agli onori delle cronache per essere...il sosia del campione portoghese. La sua vicenda continua ad appassionare ed il Sun è riuscito a intervistarlo, complice anche la sua nuova...scelta di carriera.

"SOSIA – Grande fan di Ronaldo, Biwar si è infatti trasferito in Inghilterra, a Derby, per cercare una vita migliore continuando a lavorare in cantiere. Un giorno, però, camminando per le vie locali, Shane Douglas, negoziante, nel vederlo è rimasto folgorato dalla somiglianza tra l'iracheno e la stella della Juventus: “Stava camminando davanti al mio negozio con una maglietta della Juventus ed ha attirato la mia attenzione. A prima vista mi è sembrato Ronaldo. Avevo in mano una copia di FIFA 19, dove il portoghese è in copertina, e non potevo credere alla somiglianza”. Ma anche in Iraq Biwar ha attirato più di un commento: “Quando sono nel mio paese ottengo tante attenzioni; le persone mi fermano per strada e mi chiedono una foto”.

"STAR – Vista la somiglianza con Ronaldo, Shane ha anche immediatamente intravisto la possibilità di ricavarne qualcosa di buono, trasformandolo in un professionista dell'imitazione del portoghese. “L'ho fermato e gli ho detto che era esattamente uguale a Ronaldo. Con il giusto aiuto ed i giusti contatti ci può essere un futuro per lui come sosia. Non posso credere che nessuno ci abbia mai pensato prima”. Biwar, contatti giusti o meno, è deciso comunque a continuare a seguire il suo idolo: taglio di capelli, magliette delle squadre in cui gioca. E, nelle partite con gli amici, anche la stessa posizione in campo e lo stesso numero di maglia. Manca solamente...la classe del portoghese: “Sarebbe bello avere la metà del suo talento”. E visto che Rooney, ex partner di CR7 allo United, si trasferirà a breve proprio a Derby, forse ci sarà modo di ricomporre la vecchia coppia: "Magari Wayne vuole giocare con me, visto che Ronaldo è troppo impegnato con la Juventus". Chiedere, del resto, non costa davvero nulla.