La notte dei… Frick c’est fantastique

La notte dei… Frick c’est fantastique

Liechtenstein-Italia, una serata speciale per i Frick. Anzi, fantastique. Mario vede scendere in campo i suoi due figli contro gli azzurri.

di Redazione Il Posticipo

Liechtenstein-Italia, una serata speciale per i Frick. Anzi, fantastique. Alzi la mano chi non ha mai cantato il coro diffusissimo fra le tribune di Arezzo, Verona, Ternana e Siena.  L’ex attaccante del Liechtenstein, però, non dimenticherà facilmente la sfida con gli azzurri vista con gli occhi del papà di Yanik e Noah.

YANIK – Yanik, è il figlio più grande: nato nel 1998, ha già una certa esperienza con la nazionale. Ha già accumulato otto presenze. E ha anche un passato in Italia sebbene non indimenticabile. Esperienze a Livorno e Piacenza. Da svincolato, si è accasato in Svizzera nel Rapperswil-Jona. Sogna, comunque, un rientro in Italia e di segnare quanto suo padre. Frick senior allena il Vaduz, dove gioca anche suo fratello ma Yanik sogna di ritrovare un altro compagno di giochi. Da ragazzino, infatti, giocava con Zaniolo. Mario Frick era compagno di squadra di Igor, il padre del romanista, ai tempi della Ternana.

NOAH  –  La dinastia dei Frick continua anche con Noah Zinedine. Classe 2001, ha due nomi impegnativi legati a due grandissimi dello sport francese. Un predestinato dello sport. Cresciuto in Svizzera, ha già scritto, per certi versi, la storia calcistica del paese. Sua, infatti, la rete che ha regalato alla selezione mitteleuropea Under 21 la prima vittoria contro i pari età dell’Azerbaijan. Si allena sotto gli occhi del papà, in tutti i sensi, in quanto Mario è il suo tecnico nel Vaduz. E il ragazzo gli ha già regalato qualche soddisfazione: un gol in nove partite. In Nazionale maggiore ha già esordito contro la Grecia ed è subentrato contro gli azzurri per giocare il suo personalissimo derby insieme al fratello. Non è andata nel migliore dei modi dal punto di vista del risultato, ma si sa, con i Frick, la vie c’est fantastique.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy