Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La moglie di Lewandowski ai tifosi del Barça: “Robert a Barcellona? Anche a me piacerebbe saperlo”

La moglie di Lewandowski ai tifosi del Barça: “Robert a Barcellona? Anche a me piacerebbe saperlo” - immagine 1
Basta una scintilla per accendere i tifosi durante il calciomercato. E, come consuetudine, alcune trattative viaggiano sui profili social.

Redazione Il Posticipo

Continua il tira e molla tra il Bayern Monaco e Robert Lewandowski. Basta una scintilla per accendere i tifosi durante il calciomercato. E, come consuetudine, alcune trattative viaggiano sui profili social. Come nel caso della moglie di Lewandowski che ha riacceso gli entusiasmi e le speranze dei tifosi del Barcellona rispondendo a una semplice domanda sul futuro di suo marito.

INSTAGRAM

In Spagna si va a caccia di indizi per costruire una speranza, più che una tesi. E si prova a unire i puntini per capire quale sia il disegno. Tutto perché mentre il centravanti polacco è tornato ad allenarsi con il Bayern, sua moglie, Anna ha iniziato a seguire il Barcellona sul suo account Instagram ufficiale. E ha  risposto a un tifoso culé che chiedeva lumi su un possibile trasferimento oltre i Pirenei. "Vorrei saperlo anche io". Agi occhi delle cronache, sarebbe una semplice... palla in tribuna. Nel calcio 20, però, basta poco: questa risposta è bastata a scatenare entusiasmo. Letta e interpretata dagli occhi del tifoso quel vorrei saperlo  evidentemente significa che Lewandowski non ha ancora escluso il suo possibile arrivo a Barcellona. E che anche la famiglia Lewandowski attende l'esito della vicenda tra il polacco e il club catalano.

 

La moglie di Lewandowski ai tifosi del Barça: “Robert a Barcellona? Anche a me piacerebbe saperlo”- immagine 2

PROSPETTIVE

La situazione è fluida. Il centravanti polacco ha messo in chiaro le cose, spiegando che non vuole più giocare per il club e che ha scelto il Barcellona. A Säbener Straße però non sono molto convinti dell'idea di lasciarlo andare e sottolineano che tra le due parti c'è un contratto che scade nel 2023. Insomma, un muro contro muro, che non sembra destinato a risolversi a breve. Anche perché secondo quanto trapela da Monaco di Baviera è da escludere totalmente che il Bayern accetti di diluire nel tempo i pagamenti da parte del Barça, nel senso che a Monaco di Baviera non ci sarebbe soltanto il timore che i catalani non possano pagare i loro debiti, bensì anche quello che in capo a un paio d'anni il club blaugrana possa essere direttamente fallito.