La misteriosa offerta da 200 milioni del City per Messi. Dalla Svizzera spunta una mail, dalla Spagna smentiscono: “è una fake news!”

La misteriosa offerta da 200 milioni del City per Messi. Dalla Svizzera spunta una mail, dalla Spagna smentiscono: “è una fake news!”

Nel calcio 2.0, distinguere tra la realtà e le fake news è un problema non da poco. Spesso e volentieri vengono attribuite ai protagonisti del pallone frasi mai dette o comportamenti mai tenuti. E adesso, con il caso Messi, si è arrivati addirittura…alle offerte di mercato.

di Redazione Il Posticipo

Quando sui social spunta fuori qualche rivelazione incredibile o compromettente, la domanda è sempre la stessa: realtà o fake news? Nel calcio 2.0, un problema non da poco. Spesso e volentieri vengono attribuite ai protagonisti del pallone frasi mai dette o comportamenti mai tenuti. E adesso, con il caso Messi, si è arrivati addirittura…alle offerte di mercato. Che molte squadre al mondo fossero interessate alla Pulce, questo è fuor di dubbio. E che magari qualcuna possa aver pensato di negoziare con il Barcellona una formula per portare l’argentino altrove, ci sta. Ma quella che dovrebbe essere una “offerta ufficiale” del City recapitata ai blaugrana sembra un po’ un’esagerazione.

SVIZZERA – Eppure la testata svizzera L’Illustrè spiega che da parte dei Citizens il 26 agosto c’è stato un contatto via mail con i catalani, con un’offerta ben precisa: 200 milioni di euro, da pagarsi in due tranches tra agosto 2020 e agosto 2021, più alcuni bonus da discutere, come la possibilità che Messi vincesse la Champions a Manchester e quantificata in 20 milioni. Il tutto con nell’oggetto il nome completo di Leo Messi e in fondo la firma di  Txiki Begiristain, direttore sportivo del club inglese. Uno scoop che dimostra quanto Guardiola e i suoi siano stati vicini ad acquistare davvero la Pulce, che in quel momento era nel momento massimo di scontro con il Barça.

SPAGNA – Ma è andata davvero così? La mail presentata dagli svizzeri è vera? Non secondo Mundo Deportivo, che parla senza mezzi termini di “offerta fake”. Un file creato ad arte e fatto circolare sui social che qualcuno ha considerato così realistico da scriverci sopra un articolo. Fonti interne al Manchester City, spiega il quotidiano catalano, hanno smentito che siano state fatte proposte per acquistare Messi, anche perchè durante questa sessione di mercato il club non sarebbe stato nelle condizioni economiche di affrontare un acquisto così oneroso. Insomma, il mistero continua, con buona pace di chi si diverte ad assistere al caos che una semplice condivisione virale può causare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy