Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La maledizione di Mount continua: la stellina del Chelsea è alla sesta finale consecutiva persa a Wembley!

La maledizione di Mount continua: la stellina del Chelsea è alla sesta finale consecutiva persa a Wembley! - immagine 1

L'inglese, uno dei prodotti più fulgidi dell'Academy del club, spedisce la FA Cup a Liverpool. E per lui ormai si parla senza mezzi termini di maledizione, visto che non ha tregua nè con i club nè con la nazionale...

Francesco Cavallini

Il Chelsea ci prova, quasi ci riesce, ma alla fine si deve arrendere. Nella finale di FA Cup a Wembley, i Blues si inchinano al Liverpool ai calci di rigore, diventando così la prima squadra nella storia della competizione a perdere per tre volte di fila all'ultimo atto. Non esattamente il modo migliore per entrare nel libro dei record. Ma si può fare anche peggio. Chi lo sbaglia il penalty decisivo? Purtroppo per lui, Mason Mount. L'inglese, uno dei prodotti più fulgidi dell'Academy del club e il calciatore destinato a prendersi la fascia dopo l'addio di Azpilicueta (che sbaglia dal dischetto anche lui!), contribuisce non poco a spedire la coppa a Liverpool. E per lui ormai si parla senza mezzi termini di...maledizione.

SEI FINALI - Un termine che spesso viene utilizzato abbastanza impropriamente, ma che per Mount è assolutamente realtà. Ma come, verrebbe da chiedere, l'inglese non faceva parte della squadra che ha sollevato la Champions League contro il Manchester City allo Stadio Do Dragao? Certo, ma il punto è proprio quello: la partita si giocava in Portogallo. Il problema per il calciatore del Chelsea si presenta quando si va in campo a Wembley. Per lui quella di FA Cup è addirittura la sesta finale consecutiva giocata all'ex Imperial Stadium che termina con una sconfitta. Una statistica che sembrerebbe troppo assurda per essere vera, ma che invece è reale e che comincia a pesare non poco sulle spalle del calciatore, che non ha tregua nè coi club, nè con la nazionale.

MALEDIZIONE - Tutto comincia nel 2019...con la maglia del Derby County. Mount è uno dei protagonisti dell'annata in cui i Rams, guidati da Lampard, sfiorano la promozione. Ecco, appunto, sfiorano, perchè nel match decisivo a Wembley a volare in Premier League è l'Aston Villa. Poi Mount torna al Chelsea, giusto in tempo per perdere sia la FA Cup 2020 che quella 2021 contro Arsenal e Leicester. Persino con la nazionale la maledizione continua, visto che l'ultimo atto degli Europei vede l'Inghilterra soccombere ai calci di rigore contro l'Italia. Infine il 2022, con ben due finali perse ai calci di rigore contro il Liverpool, prima quella di League Cup e poi la terza FA Cup consecutiva. E a questo punto al Chelsea saranno contenti che la finale di Champions dello scorso anno...non sia stata spostata a Londra!