calcio

La maledizione di Kazan’: la tomba delle grandi

Francesco Cavallini

Questione di vita o di morte, ma come insegna la storia, solitamente ai tedeschi in terra di Russia non è che vada mai così bene. E infatti la partita di Kazan' contro la Corea, che con il giusto gioco di incastri può anche regalare il primo posto nel girone alla Germania, si trasforma in una disfatta storica per la Mannschaft. La squadra asiatica, ben organizzata e coriacea, resiste agli assalti neanche troppo convinti di Kroos e soci e alla fine infila per due volte un non troppo incolpevole Neuer. Eliminazione al primo turno, un'onta mai patita dai tedeschi. Ma c'è chi ha fatto peggio ed ha salutati, sempre a Kazan', con una partita ancora da giocare.

Potresti esserti perso