calcio

La maledizione di Kazan’: la tomba delle grandi

Francesco Cavallini

L'ottavo di finale che si gioca a Kazan' deve per forza di cose fare una vittima eccellente. Si incrociano infatti Argentina e Francia, in una sfida che in ogni caso esclude una delle favorite alla conquista della Coppa. Alla fine a tornare a casa sono Messi e compagni, che si inchinano davanti alla nuova stella del calcio mondiale, Kylian Mbappè. Quella che probabilmente è l'ultima immagine della Pulce in una Coppa del Mondo è quindi il volto triste di Messi sul prato della Kazan' Arena. E anche in questo caso, inutile guardarsi indietro, anche se nella partita precedente la maledizione si è abbattuta su una grande rivale.

Potresti esserti perso