calcio

La maledizione di Iker: chi mette fuori Casillas… perde la finale di Coppa!

(Photo by Robbie Jay Barratt - AMA/Getty Images)

Parecchi indizi sono una prova? Forse sì. L'ultimo capitolo della saga è stato girato in Portogallo: il portiere è rimasto fuori nella finale della Coppa di Lega con lo Sporting... e la sua squadra ha perso! Quanti precedenti simili a Madrid in...

Redazione Il Posticipo

Quando Iker Casillas non c'è, la squadra balla... e perde! Continua a pesare parecchio per l'economica di una squadra il portiere classe '81, messo alla porta dal Real Madrid nel 2015. Oggi lo spagnolo difende i pali del Porto (prossimo avversario della Roma in Champions) e porta sfortuna alla sua squadra? Numeri alla mano, il giocatore classe '81 oggi sembra contare ancora parecchio non solo quando para... ma anche quando non c'è! Chissà se qualcuno lo avevano riferito a Sergio Conceição, l'allenatore dei Dragoni rimasto a secco in Coppa di Lega.

A MADRID - La maledizione comincia a Madrid. Nella finale di Coppa del Re 2001-02 l'allenatore dei Blancos Vicente Del Bosque mette Casillas in panchina: al suo posto dal primo minuto Cesar Sanchez. Risultato finale: 2-1 per il Deportivo La Coruña e coppa sfumata. Stessa scelta, stesso copione nel 2003-04: Carlos Queiroz lascia fuori lo spagnolo per l'ultimo atto della competizione, preferendogli ancora una volta Cesar... e il Real Saragozza passa 3-2! Nel tranello ci casca a sorpresa anche uno espertissimo come José Mourinho nel 2012-13: contro l'Atletico Madrid il portiere titolare del Real Madrid è Diego Lopez, Casillas resta fuori. Al novantesimo ovviamente passa l'Atletico 2-1.

IN PORTOGALLO - Nel 2015 il portiere spagnolo cambia vita, vola al Porto e porta la maledizione con sé. Nella finale della Coppa di Lega portoghese Casillas resta fuori: col Braga finisce 2-2 al novantesimo (doppietta dell'ex milanista André Silva), ma ai rigori passano ovviamente gli avversari. Nessuno ci ha pensato ad avvertire Sergio Conceição? Evidentemente no. Nel weekend il suo Porto infatti è uscito a testa bassa dalla Coppa di Lega 2018-19: a gioire a sorpresa è stato lo Sporting Lisbona ai rigori. Dov'era Casillas? Fuori ovviamente. Per cinque volte il portiere è rimasto in panchina e per cinque volte la sua squadra ha perso: al Porto ci staranno più attenti in futuro?