La maledizione di Drake colpisce ancora: stavolta è il turno del PSG

La maledizione di Drake colpisce ancora: stavolta è il turno del PSG

Chi si occupa di musica… continui a occuparsi di musica! La maledizione di Drake colpisce anche il Paris Saint-Germain, sconfitto per 5-1 dal Lille. Il rapper nello sport lascia sempre il segno e…mai in senso positivo!

di Redazione Il Posticipo

Maledizioni celebri del calcio? Beh, negli ultimi anni si è parlato a lungo di quella legata ad Aaron Ramsey: ad ogni suo gol corrispondeva la prematura scomparsa di una star del mondo dello spettacolo. In questo periodo, invece, va parecchio di moda parlare della maledizione di Drake. Il canadese è un ottimo rapper, senza dubbio ma, visti i precedenti, qualora dovesse affezionarsi ad una squadra o a un atleta… è meglio che non vada a fargli visita. Il Paris Saint-Germain è… la sua ultima vittima.

DISASTRO – La sorpresa calcistica del weekend? Ok la Juventus che perde con la Spal, ma anche “Lille 5 – Paris Saint-Germain 1” non è poi così male.. La giovane e promettente squadra transalpina ha battuto, o meglio, umiliato il Golia francese. La colpa…è di Drake e il PSG potrebbe prendersela con Kurzawa. L’ex terzino del Monaco si è fatto una foto con il celeberrimo rapper e l’ha postata su Instagram. Drake non ha accolto benissimo le accuse di essere portatore di sciagure e ha pubblicato una Instagram Story scrivendo: “A tutti quelli che credono nella maledizione di Drake… vi auguro buona fortuna!“. Ma Kurzawa, forse, non era stato avvisato che il rapper era sotto questo grigio sortilegio. La “carriera sportiva” di Drake, in effetti, comincia da lontano: le sue presenze negli stadi o semplici foto hanno mietuto diverse vittime in tutto il mondo…

DRAKED – Per informazioni chiedere ai Miami Heat del suo grande amico Lebron James che hanno perso contro San Antonio. Oppure a Serena Williams, al tempo fidanzata con Drake, che nel 2015 è stata sconfitta agli US Open da Roberta Vinci. Ma anche a Conor McGregor, massacrato da Khabib Nurmagomedov nel 2018 in un big match di UFC con il rapper incredulo in prima fila. Le ultime vittime del calcio europeo? Aubameyang dell’Arsenal: foto con Drake e conseguente sconfitta contro l’Everton. Zaha del Crystal Palace: selfie con il rapper e sconfitta per mano del Manchester City. Jadon Sancho del Borussia Dortmund: foto e sconfitta per 5-0 nello scontro per il titolo con il Bayern Monaco. Sergio Agüero del City: immortalato in un selfie con la celebrità, sbaglia il rigore che lascia immutato il vantaggio del Tottenham nella gara d’andata dei quarti di finale di Champions League. Tanto si sta parlando della maledizione in tutto il mondo di lingua inglese che pare stia nascendo il termine “Draked”, ossia colpito dalla maledizione di Drake. Quindi, cari sportivi…occhio alle foto!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy