Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La maglia di Ferran Torres senza scudetto del Barça. I tifosi se la ridono. “Stiamo risparmiando per Haaland”

BARCELONA, SPAIN - FEBRUARY 17: Ferran Torres of FC Barcelona (R) celebrates with teammate Pedri after scoring their team's first goal from the penalty spot during the UEFA Europa League Knockout Round Play-Off Leg One match between FC Barcelona and SSC Napoli at Camp Nou on February 17, 2022 in Barcelona, Spain. (Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Al netto della prestazione in campo, però, ai tifosi non è sfuggito un particolare. Nel secondo tempo il neo acquisto del Barcellona ha giocato con una maglia senza logo né scudetto

Redazione Il Posticipo

Il Barcellona trova il pareggio con il gol di Ferran Torres su rigore. Il giovane talento ha trovato la via della rete che ha rimesso in piedi la partita dei padroni di casa sul dischetto dopo aver commesso diversi errori. Al netto della prestazione in campo, però, ai tifosi non è sfuggito un particolare. Nel secondo tempo il neo acquisto del Barcellona ha giocato con una maglia senza logo né scudetto. Quanto basta per scatenare i tifosi...

CAMBIO - Come precisato dal Mundo Deportivo ogni calciatore ha a disposizione due maglie per la gara. Non a caso, nel primo tempo, la numero 19 di Ferran era completa di "baffo" e stemma del Barcellona. Quella indossata nella ripresa, invece era curiosamente priva... di tutto.  Difficile che il giocatore se ne potesse accorgere. Molto più probabile che ci sia stato un errore nella stampa della maglietta comunque regolare in quanto il calciatore era pienamente riconoscibile avendo numero e nome. Un particolare che comunque non è sfuggito ai tifosi, specialmente dopo la foto pubblicata dal Barcellona sul profilo twitter ufficiale. L'immagine ha percorso a velocità siderale l'autostrada del web ed è stata sommersa di commenti.

IRONIA - I tifosi del Barcellona non si sono lasciati sfuggire l'occasione per utilizzare ironia e sarcasmo per sottolineare l'accaduto. Le difficoltà economiche del club sono note, così come una certa scollatura fra dirigenza e tifoseria, che non ha digerito alcune scelte. In primis l'addio di Messi e poi l'atteggiamento di Dembélé non a caso fischiatissimo nel momento in cui è subentrato in campo. In tanti dunque si sono divertiti a prendere in giro una dirigenza sostenendo la tesi che il ridimensionamento economico abbia colpito anche la serigrafia o che si stia risparmiando per acquistare Haaland considerando anche le oggettive difficolta della squadra di Xavi nel concretizzare le tante occasioni da gol.

 

"Abbiamo iniziato a risparmiare sulle fotocopie e poi sugli scudetti nelle magliette. Tutto per arrivare ad Haaland"

 

Le t-shirt false da salvare sono abbastanza realistiche, qual è la pagina per acquistarle?

 

Siamo così poveri da non aver potuto comprare a Ferran una maglietta con il logo e lo stemma