Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La Ligue 1 sferza Tebas: “Parole inadeguate e inappropriate, il Barca ha 1500 milioni di debiti…”

tebas

Il numero uno del calcio francese entra in tackle duro.

Redazione Il Posticipo

Le parole di Tebas non sono passate inosservate e, soprattutto, inascoltate. Il presidente della Liga aveva definito vergognoso il rinnovo di Mbappé e ha messo in dubbio la regolarità dell'operazione chiedendo a UEFA e Ligue 1 di fare chiarezza. E dopo la bacchettata di Ceferin, come riportato da goal.com, arriva la sferzata del calcio francese.

RISPOSTA - Vicent Labrune , presidente della Ligue 1 ha inviato una dura lettera al suo omologo della Liga per chiarire la sua posizione: "Vogliamo esprimere nei termini più forti la nostra disapprovazione legati agli ultimi attacchi contro la Ligue 1 e ad uno dei nostri club. Siamo ancora più scioccati da questi attacchi in quanto arrivano da un presidente dei campionati europei nonché membro del Comitato Esecutivo UEFA il cui ruolo è promuovere gli interessi collettivi del calcio europeo.  I suoi attacchi alla Ligue 1 e a uno dei nostri club, il Paris Saint-Germain, e a uno dei nostri giocatori, Kylian Mbappé, si basano sulla insostenibilità finanziaria"

FAIR PLAY - Il numero uno del calcio francese entra in tackle duro. "Prima di tutto, in relazione alla stabilità finanziaria e alla sostenibilità, due dei suoi club, Real Madrid e Barcellona, ​​hanno battuto una moltitudine di record nell'ultimo decennio. In termini di valore di trasferimento, questi due club hanno battuto il record mondiale sei volte. In termini di stipendi dei giocatori, il Real Madrid ha attualmente in panchina due dei giocatori più pagati al mondo. In termini di debiti, si dice che il Barcellona abbia un livello di debito di 1.500 milioni di euro, nonostante il fatto che la Corte di Giustizia delle Comunità Europee ha concluso che Real Madrid e Barcellona hanno beneficiato di aiuti di Stato illegali".

IN CASA PROPRIA - La chiosa, di fatto, invita Tebas a guardare... in casa propria. "Negli ultimi 10 anni, LaLiga ha speso per i giocatori il 32% in più rispetto alla Lega 1. Il fatto che lei prenda pubblicamente e ripetutamente questa posizione contro la Ligue 1 su questo tema e denigri la nostra Lega e i nostri club è inaccettabile e manifestamente falso. Il fatto che lo faccia come Presidente delle Leghe Europee - in rappresentanza della Ligue - non lo è solo conflittuale  ma anche del tutto inappropriato".