La lezione di Rami ai giovani calciatori: “Attenzione, in vacanza si incontrano donne facili e ragazzi con le tasche piene di droga”

Adil Rami non è esattamente uno con troppi peli sulla lingua. Stavolta l’ex milanista acconta qualcosa che riguarda i periodi in cui non si gioca, quelli in cui è molto più facile incappare in certe tentazioni. E, se non si è attenti, rischiare seriamente di caderci e rovinare tutto:

di Redazione Il Posticipo

Adil Rami non è esattamente uno con troppi peli sulla lingua. Il difensore francese, campione del mondo nel 2018 pur senza giocare un minuto, è un personaggio molto controverso, che spesso fa più notizia per la sua vita fuori dal campo che per quello che fa sul terreno di gioco. La sua storia d’amore con Pamela Anderson è finita sulle cronache rosa, così come molti flirt. Del resto il difensore ex Milan non si è mai nascosto e nelle interviste ha sempre confermato il suo amore per il gentil sesso. Che magari in più di una occasione gli poteva costare caro. Stavolta interviene a RMC radio e prosegue nella sua tradizione: raccontare aneddoti… particolari.

DONNE FACILI – Dopo aver spiegato di avere una collezione di maglie…di Cristiano Ronaldo, Rami racconta qualcosa che riguarda i periodi in cui non si gioca. Quelli in cui, spiega il transalpino, è molto più facile incappare in certe tentazioni. E, se non si è attenti, rischiare seriamente di caderci e rovinare tutto: “In vacanza si incontrano tante donne facili, con accanto ragazzi con le tasche piene di droga. Se non fossi stato mentalmente abbastanza forte, adesso sarei morto”. Un qualcosa che anche molti altri colleghi hanno spiegato. Quando si è giovani, ricchi e famosi, spesso e volentieri le trappole sono all’ordine del giorno.

INTERESSATI – “Certo, i calciatori sono una presa facile. Di solito chi gioca a calcio è atletico, ha un bel fisico, ha tanti soldi ed è giovane. Non voglio generalizzare, ma ci sono parecchie ragazze che possiamo definire interessate, che sia ai tuoi soldi o alla fama. A volte vogliono solo guadagnare follower sui social, così da diventare famose. E questo non è bello”. E quindi, visto che ormai il francese è un esperto di queste situazioni, lancia un avviso alle giovani generazioni di calciatori: “Occhio ragazzi, perchè non tutti saranno onesti con voi. Molte ragazze vi guarderanno per i soldi e per la fama. Ma sappiate anche che rispetto a tanta altra gente, i calciatori sono persone migliori…”. Parola di Rami…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy