La Juventus ci prova di nuovo: Chong come Pogba, la Signora tenta la giovanissima stella dello United

Che la Juventus sia maestra nell’acquistare calciatori a parametro zero, ci sono pochi dubbi. E la storia recente bianconera racconta di un ragazzino francese che ha lasciato il Manchester United per fare le fortune della Signora…gratis. Di conseguenza, a Torino potrebbero provare a ripetere l’operazione…

di Redazione Il Posticipo

Che la Juventus sia maestra nell’acquistare calciatori a parametro zero, ci sono pochi dubbi. Ma tra i giocatori arrivati a Torino senza sborsare nulla non ci sono solo campioni affermati come Pirlo, Ramsey o Rabiot. La storia recente bianconera racconta di un ragazzino francese che ha lasciato il Manchester United per fare le fortune della Signora, prima di riprendere la strada di Old Trafford a suon di milioni. Pogba, escludendo i premi di valorizzazione per i giovani, non è costato nulla alla Juventus e ha insegnato qualcosa: i grandi affari a zero si possono fare anche con le giovani promesse.

NUOVO POGBA – E quindi, come racconta il Daily Mail, i bianconeri sono alla caccia…del prossimo Pogba. Che stavolta non è un centrocampista ma un attaccante, non è francese ma olandese, ma con il polpo Paul ha in comune un paio di cose: la squadra, il Manchester United, e dei capelli molto riconoscibili, anche se quelli di Tahith Chong ricordano parecchio Ruud Gullit. È proprio lui, il classe 1999 nato a Curaçao, il nuovo obiettivo bianconero. Il tabloid spiega che nell’ultima partita dell’under-23 dello United c’era un osservatore della Juventus, che ha visto Chong (tre presenze per lui in prima squadra in stagione) partecipare al 3-1 contro i pari età dello Stoke City.

SCADENZA – L’interesse della Signora pare forte, anche perchè la situazione è molto simile a quella di Pogba, escludendo i dissidi con l’allenatore. Solskjaer non ha dubbi su Chong (mentre Sir Alex Ferguson ne aveva eccome sul francese), ma le trattative per il rinnovo sembrano essersi arenate e l’accordo di Chong con lo United scade a giugno 2020. E quindi tutti i grandi club sono allertati, perchè l’olandese è un prospetto davvero interessante. Chong ha già esordito anche in Champions League e il tecnico non ha avuto paura di schierarlo in un match importante come quello contro il PSG. E portarlo via da Manchester potrebbe essere un grandissimo colpo. Senza spendere un euro, poi, sarebbe ancora meglio!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy