Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La Germania scopre…il nuovo Nagelsmann: l’ex youtuber Bergmann esordisce in panchina a 24 anni!

(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

Neanche il tempo di capire cosa combinerà quello "vecchio", che già il calcio tedesco sforna il suo nuovo Nagelsmann. Si chiama Max Bergmann, ha solo 24 anni ed è stato scoperto dall'Hallescher, club di Dritte Bundesliga, su...Youtube!

Francesco Cavallini

Neanche il tempo di capire cosa combinerà quello "vecchio", che già il calcio tedesco sforna il suo nuovo Nagelsmann. Il mini Mourinho di Landsberg am Lech, dopo anni all'Hoffenheim e all'RB Lipsia, sta completando la prima stagione al Bayern Monaco. Per lui un titolo di campione di Germania praticamente quasi vinto, ma anche un'eliminazione in Champions League da parte del Villarreal che ha fatto rumore. Del resto, non è che questa nuova generazione di tecnici, moderni al punto che li chiamano "laptop manager", vista la presenza costante del computer e di quintali di dati durante le sedute tecniche e tattiche, piaccia a tutti. Ma Nagelsmann sta facendo scuola e in terza divisione potrebbero già aver trovato il suo erede.

YOUTUBE - Si chiama Max Bergmann, ha solo 24 anni e ha esordito con un pareggio nel match di Dritte Bundesliga tra Hallescher e Osnabrück. Il debutto, spiega Marca, è stato abbastanza casuale, perchè il giovanissimo tecnico ha approfittato dell'assenza dell'allenatore "titolare" André Meyer per guidare la squadra, ma in fondo per il club non è che sia poi una sorpresa che il ragazzino sappia il fatto suo. L'Hallescher lo ha infatti assunto quattro anni fa dopo averlo scoperto...su Youtube. Bergmann si dilettava nella creazione di video in cui proponeva videoanalisi tattiche di diverse partite e la squadra sassone, dopo averne valutato la bontà, ha deciso di incorporarlo nel suo staff. E considerando l'età ancora molto verde per un allenatore, il futuro promette bene.

ESORDIO - Anche il presente, in realtà, visto che nella sua partita in carica Bergmann ha portato l'Hallescher a salvare un punto casalingo, dopo essere finito sotto per 1-3. E nelle dichiarazioni rilasciate dal giovane tecnico a DR.de, si evince come l'esperienza sia stata molto apprezzata. "Mi sono molto divertito, è stata una montagna russa di emozioni. La prima metà della partita non è stata esattamente come ce la aspettavamo, abbiamo preso due gol su tre tiri. Ma nella ripresa siamo stati in grado di mostrare il nostro miglior calcio e alla fine per poco non vinciamo la partita. Io comunque la sento quasi come una vittoria". La prima di quella che potrebbe essere una lunghissima serie. Del resto, se si comincia già a 24 anni...