La folle serata di Dier: fugge in bagno, viene inseguito da Mourinho e dà il premio come migliore in campo…alla tazza del water!

La corsa del tecnico per riportare in campo il calciatore, ripresa dalle telecamere, è diventata il momento cult del match di Carabao Cup tra Spurs e Chelsea, vinto ai rigori dai padroni di casa. E il centrocampista ha preso la sua già leggendaria pausa-bagno con una certa ironia…

di Redazione Il Posticipo

Quando Josè Mourinho è diventato allenatore del Tottenham, Eric Dier sapeva che avrebbe avuto la possibilità di diventare un calciatore fondamentale degli Spurs. Del resto lo Special One non aveva mai nascosto la sua predilezione per il centrocampista inglese dal passaporto portoghese, avendo cercato di acquistarlo più volte anche ai tempi del Manchester United. Ma che Mou lo avrebbe inseguito…fin dentro i bagni del Tottenham Hotspur Stadium, beh, forse questo Dier non se lo aspettava. E invece la corsa del tecnico per riportare in campo il calciatore, ripresa dalle telecamere, è diventata il momento cult del match di Carabao Cup tra Spurs e Chelsea, vinto ai rigori dai padroni di casa.

RISCHIO – La scena, raccontata dall’Evening Standard, è già leggenda: il Tottenham rischia di prendere lo 0-2 perchè sta giocando con un uomo in meno. Dier è dovuto scappare in bagno e Mourinho…se lo è andato a riprendere, come ha spiegato in conferenza stampa. “Con Eric potete tranquillamente immaginare cosa sia successo e perchè abbia lasciato il campo. Io lo sapevo, sono solo andato a farlo sbrigare il più possibile perchè non avevo cambi. E tutto è il risultato di qualcosa di non umano, ovvero il fatto di aver giocato due partite completamente disidratato, stanco e senza energia nei muscoli. Ovviamente giovedì non lo metterò in campo, perchè rischio davvero di ucciderlo”.

UOMO PARTITA – La valutazione della partita eroica di Dier da parte di Mou, comunque, è stata condivisa da molti, considerando che l’inglese ha portato a casa il premio di Man of the Match. E nonostante la stanchezza, il centrocampista ha trovato anche la voglia di scherzare, come dimostra il suo profilo Instagram. Dier ha infatti voluto assegnare la palma del migliore in campo…alla tazza del water. Un’immagine che ha fatto decisamente sorridere tutti. E che magari farà dimenticare quella che fino al match contro il Chelsea era l’ultima corsa disperata di Dier fuori dal campo, fatta per andare a litigare sugli spalti con un tifoso che lo insultava. Ma stavolta, l’inseguito è stato lui. E ad andare a cercarlo…è stato qualcuno di Special!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy