La figuraccia del Bayern Monaco: i campioni di Germania costretti a scusarsi col City per…le foto di Sanè

La figuraccia del Bayern Monaco: i campioni di Germania costretti a scusarsi col City per…le foto di Sanè

Il calciomercato, si sa, è così: non bisogna mai dare un affare per fatto finchè non ci sono le firme sui contratti. E certe volte bisogna aspettare a rendere tutto pubblico anche quando ormai le carte sono state siglate, considerando che il Bayern Monaco è riuscito a fare una figuraccia nei confronti del Manchester City…

di Redazione Il Posticipo

Il calciomercato, si sa, è così: non bisogna mai dare un affare per fatto finchè non ci sono le firme sui contratti. E certe volte bisogna aspettare a rendere tutto pubblico anche quando ormai le carte sono state siglate. Ogni trattativa fa storia a sè ed esistono tempistiche da rispettare, magari concordate tra chi compra e chi vende. Peccato che, grazie ai social, ormai sia più semplice fare figuracce da questo punto di vista piuttosto che far sì che vada tutto previsto. E se servisse un’ennesima dimostrazione, persino un club importantissimo come il Bayern Monaco è riuscito a fare una figuraccia nei confronti del Manchester City.

AFFARE FATTO – Come spiega il Sun, tutto riguarda il passaggio di Leroy Sanè alla squadra bavarese. Tutto fuorchè una notizia, considerando che il corteggiamento da parte di Rummenigge e soci nei confronti del tedesco è stato lungo e anche abbastanza pubblico. Qualche settimana fa Guardiola ha spiegato che il suo calciatore non avrebbe rinnovato il contratto in scadenza nel 2021 e che quindi con tutta probabilità le strade dell’attaccante e del City si sarebbero separate. Il Bayern non se l’è fatto dire due volte, ha pagato circa 60 milioni di euro e si è aggiudicato il giocatore che tanto desiderava. Ma…non doveva ancora farlo sapere al mondo intero.

FOTO – E invece, appena dopo le visite mediche e la firma del contratto, sono spuntate foto di Sanè al centro sportivo del Bayern e persino con la maglia del prossimo anno del club bavarese. Le immagini non sono state pubblicate dagli account social dei campioni di Germania, ma è evidente che sono state messe a disposizione da qualche insider. E visto che non è ancora arrivata l’ufficialità del trasferimento, il Bayern è stato costretto a chiedere scusa al City per aver permesso che venissero alla luce immagini di un tesserato del club inglese (almeno fino a nuove comunicazioni) con la propria maglia. Piccole grandi assurdità del mercato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy