La Fifa celebra il mondiale under-20 di Messi e Lineker ironizza: “Mi chiedo che fine abbia fatto”

La Fifa celebra il mondiale under-20 di Messi e Lineker ironizza: “Mi chiedo che fine abbia fatto”

La FIFA celebra il quindicesimo anniversario del mondiale under-20 vinto da Messi. Il solito Gary Lineker twitta ironicamente: “Chissà che fine abbia fatto”.

di Redazione Il Posticipo

La FIFA celebra il quindicesimo anniversario di un evento epocale. Nel 2005, un giovanissimo Leo Messi vince il mondiale under-20, il premio di miglior giocatore (Golden Ball u-20) e capocannoniere del torneo (Golden Foot U-20). Una piccola premessa di quello che potrà essere la Pulce. Tutti gli riconoscono le stimmate del predestinato. Quasi nessuno si aspettava che quello fosse l’unico titolo festeggiato con la maglia albiceleste. E Gary Lineker non si lascia sfuggire l’occasione. L’ex centravanti inglese twitta ironicamente: “Mi chiedo che fine abbia fatto”.

La FIFA ha deciso di celebrare l’anniversario di quello che potrebbe essere definito uno degli anni zero della storia del calcio: uno dei primi exploit internazionali di Leo Messi. Così, la federazione internazionale twitta: “15 anni fa, oggi, un diciottenne vinceva la Scarpa d’oro, il Pallone d’Oro e la medaglia di vincitore del Mondiale under-20. Diciamo solo che quelli non sono stati gli ultimi titoli individuali e di squadra che Lionel Messi avrebbe vinto”. Eppure, sebbene ironico, il tweet dell’ex nazionale inglese non appare completamente fuori luogo.

RETWEET –Non è affatto scontato, infatti, che una pluripremiata stella di una competizione giovanile diventi… be’, Leo Messi. Anzi, nella maggior parte dei casi si rivela… neanche lontano parente. La storia, in questo senso,  è ricchissima di elementi che hanno dispensato gol e giocate da togliere il fiato, salvo poi soffrire l’impatto di fronte alle prime difficoltà con il calcio professionistico. Alcuni sono praticamente spariti. Ecco, forse, perché Lineker retwitta il post della FIFA scherzandoci su. “Chissà che fine abbia fatto”. Ben noto, tra l’altro, il “debole” che l’ex attaccante ha per La Pulga. Per chi avesse qualche dubbio, è sufficiente osservare l’ immagine di copertina sullo stesso social network: ci sono Lineker, i suoi figli e Messi. E quindi no, Lineker non è nuovo a questo tipo di post.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy