calcio

La ex vicina di casa attacca Courtois per la foto con i figli: “Una brava persona non avrebbe mai fatto una cosa del genere”

Due vicini di casa, un flirt e un figlio inatteso. Potrebbe essere una storia qualunque, ma così non può essere, se uno dei protagonisti è un celebre calciatore. La donna che ha raccontato di aver avuto un bambino da Courtois rincara la dose....

Redazione Il Posticipo

Due vicini di casa, un flirt e un figlio inatteso. Potrebbe essere una storia qualunque, ma così non può essere, se uno dei protagonisti è un celebre calciatore. Neanche una settimana fa, Elsa Izac ha raccontato al Daily Star che il figlio di due anni ha un padre abbastanza famoso: Thibaut Courtois, portiere del Real Madrid, ma con un lungo passato al Chelsea. Proprio durante il periodo passato a Stamford Bridge il belga ha conosciuto la sua vicina. Un colpo di fulmine così pazzesco, spiega la donna, che ha trascinato entrambi in una situazione abbastanza scomoda. Soprattutto ora che l'estremo difensore è tornato a Madrid, per stare vicini ai suoi due figli.

SGARBO - Quelli che vuole nella sua vita, spiega Elsa in una nuova intervista al tabloid inglese. Gli unici che sembrano interessare a Courtois. Che giusto qualche giorno dopo le accuse della donna ha pubblicato su Instagram un'immagine di famiglia per augurare buon 2020 a tutti: una foto con Adriana e Nicolás, i due bambini avuti dalla spagnola Marta Dominguez. La stessa che, mentre era incinta, il belga e la sua vicina di casa dovevano evitare per avere i loro incontri segreti. Una scelta, quella di farsi fotografare con i figli, che la Izac ritiene un vero e proprio messaggio nei suoi confronti. Anzi, uno sgarbo. "Vedere quella foto mi ha fatto male. Mi ha lasciato sotto shock, ma anche triste e arrabbiata".

GLI UNICI FIGLI - Il motivo è molto semplice. "Una brava persona non avrebbe mai fatto una cosa del genere. Ha dovuto far vedere quella foto a tutto il mondo. Ha mostrato che quelli sono gli unici figli che vuole nella sua vita". E non Enzo, quello avuto con la ex modella, che ora ha due anni. "Fare questo non significa essere un buon padre. Se vuole esserlo deve prendersi cura anche di Enzo. Ci siamo incontrati quando mio figlio è nato e mi ha detto che avrebbe fatto di tutto per lui. Ma ora non lo vuole nella sua vita. Ma ci sarà un'udienza e dovrà contribuire con del denaro. Combatterò fino alla fine". Giusto quello che mancava a Courtois, dopo che finalmente sembra essere tornato la saracinesca di sempre a Madrid.