La dura legge dell’ex: Karamoh chiede scusa. Altri invece sono avvelenati…

La dura legge dell’ex: Karamoh chiede scusa. Altri invece sono avvelenati…

Molto bene la prima di Karamoh da titolare nel Parma. Un gol, un assist per il raddoppio di Gervinho. Peccato che tutto ciò sia stato fatto contro l’Inter, la sua ex squadra. Lui non esulta e chiede scusa. Altri invece…

di Redazione Il Posticipo

Promessa

destro

Altro ex dal dente avvelenato. Questa volta c’è l’esultanza, ed è piena di gioia per aver segnato contro la propria ex squadra. Mattia Destro, nel Bologna dal 2015, ha incrociato la Roma più volte negli ultimi anni. In gol contro i giallorossi con la maglia del Milan, con esultanza. L’episodio non piace, il ragazzo si giustifica dicendo che dedicava la rete al nonno. Bis contro il Bologna, che non lascia dubbi: rete su calcio di rigore che toglie i 3 punti alla Roma, e che regala all’attaccante italiano la possibilità di urlare al cielo tutta la frustrazione per un’esperienza romana che non è andata come doveva. Esultanza sfrenata, neanche se avesse deciso una finale di Champions.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy