La dura legge dell’ex: Karamoh chiede scusa. Altri invece sono avvelenati…

La dura legge dell’ex: Karamoh chiede scusa. Altri invece sono avvelenati…

Molto bene la prima di Karamoh da titolare nel Parma. Un gol, un assist per il raddoppio di Gervinho. Peccato che tutto ciò sia stato fatto contro l’Inter, la sua ex squadra. Lui non esulta e chiede scusa. Altri invece…

di Redazione Il Posticipo

Provocazione

La storia della Roma è ricchissima di ex che puniscono i giallorossi, ma c’è chi, come Delvecchio, quasi chiede scusa, e chi invece, come Osvaldo, non perde occasione di provocare il pubblico. Succede in due occasioni. La prima, durante la sfida all’Olimpico contro la Juventus, in cui il calciatore dopo aver segnato corre ad abbracciare Conte per festeggiare insieme al tecnico. Bis anche con la maglia nerazzurra. Un gran gol in semirovesciata e corsa sotto il settore ospiti. Quanto basta per guadagnarsi i fischi e gli improperi di tutto lo stadio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy