La crisi di Xhaka continua: ora ha perso il rispetto dello spogliatoio

Passano le settimane, ma non l’astio tra tra Granit Xhaka e i tifosi dell’Arsenal. Allo scroscio di fischi lui risponde malissimo e ora ha perso anche il rispetto dello spogliatoio.

di Redazione Il Posticipo

Xhaka, passano le settimane ma cambia poco. L’addio all’Arsenal sarebbe solo questione di tempo. Anche perchè l’ex capitano avrebbe perso il rispetto dello spogliatoio. Quanto accaduto qualche settimana fa, secondo quanto riportato dal Sun ha evidentemente lasciato il segno.

REAZIONE – La reazione  di Xhaka è stata eccessiva a avrebbe creato un solco, anche all’interno dello spogliatoio, oltre il quale si rischia di non tornare più indietro. Secondo The Athletic, la decisione di rimuovere la fascia da e assegnarla ad Aubameyang avrebbe diviso l’opinione all’interno dell’Arsenal. Oltre alla ormai scarsa stima dei tifosi, il centrocampista svizzero avrebbe l’appoggio solo di uno sparuto numero di giocatori che lo ritengono vittima di quanto accaduto. Gli altri lo avrebbero scaricato.

TENSIONE  –  Il centrocampista svizzero, con il proprio invito ai tifosi dell’Arsenal ad andare e farsi ‘friggere’, avrebbe varcato un punto di non ritorno per il partito dei “contrari”. Le scuse pubbliche sono arrivate ma il quotidiano inglese spiega che per alcuni giocatori del club biancorosso di Londra questo non sarebbe potuto bastare. C’è qualcosa altro che non sarebbe stato perdonato. Pare che il centrocampista elvetico abbia perso il rispetto di una buona parte della squadra in quanto si sarebbe rifiutato di scusarsi privatamente anche con alcuni compagni per il comportamento avuto nella sfida contro il Crystal Palace.

ADDIO –  Questioni di squadra dunque. Passi, al limite, l’aver usato un’espressione poco cortese nei confronti della tifoseria che lo ha anche pesantemente insultato. Però Xhaka, in qualità di ex capitano, agli occhi di diversi compagni non dovrebbe mai sfilarsi la maglia. Lo stesso Emery, rivela il Sun, ha detto che non sa se e quando vorrà (o potrà) rimettersela e ha suggerito che il centrocampista potrebbe lasciare l’Emirates all’apertura del mercato invernale. Del resto, stando alle ultime giornate, la sua assenza non peserebbe molto visto che non è più sceso in campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy