La classe non è acqua… specie quella del ’92: Gary Neville retwitta l’appello a prendere Dybala

La classe non è acqua… specie quella del ’92: Gary Neville retwitta l’appello a prendere Dybala

Paulo Dybala sembra sempre più vicino ad andare a regalare… Joya al Manchester United. E la leggenda Gary Neville retwitta l’appello di un tifoso a portarlo a Manchester.

di Redazione Il Posticipo

Il Manchester United potrà cambiare tutti i giocatori che vuole. Potrà cambiare gli allenatori e perfino i presidenti ma quello che rimane è il suo glorioso passato. Specie quella parentesi tra gli anni ’90 e i primi 2000, quando in panchina c’era Sir Alex Ferguson e in campo giocatori come David Beckham, Paul Scholes, Ryan Giggs e Gary Neville. Insomma, la cosiddetta Classe del ’92. Proprio Gary Neville, nelle ultime ore, ha fatto un altro numero da fuoriclasse: su twitter ha ripubblicato l’appello di un tifoso: “Annunciate Dybala!“.

ANNUNCIATE DYBALA – Insomma, gli accordi non sono ancora definiti e già la Joya gode di un’investitura tanto importante? Così pare. Sui social, ovviamente, l’interesse dei Red Devils per l’argentino trova un’enorme eco e un’ancor maggiore approvazione. I tifosi sono un continuo twittare a riguardo, tuttalpiù invitando la società a darsi una mossa visto che manca davvero poco, in Inghilterra, alla chiusura del mercato. Così, nelle ultime ore, i tweet si fanno più insistenti e sono passati dall’accoglienza dell’ipotesi all’uso dell’imperativo: “Annunciate Dybala!“.

QUALCOSA VUOL DIRE! – E in una sfortunata, o fortunata, gaffe social, l’ex terzino destro del Manchester United ha più o meno erroneamente dato eco proprio a un tweet che chiede a gran voce di chiudere la trattativa per l’argentino e di portarlo all’Old Trafford. Alla ripubblicazione, chiaramente, i tifosi sono impazziti e hanno cominciato a riversarsi sul suo profilo ripetendo, quasi tutti, più o meno lo stesso ritornello: “Gary, vuota il sacco: cosa sai?“. Il retweet dell’ex capitano dello United è stato rimosso ma i tweet continuano imperterriti: “Abbiamo visto il retweet, dicci cosa sai!“. Insomma, è anche comprensibile: un’icona del club che si esprime in questo modo prima della chiusura di una trattativa, considerando la sua vicinanza al club, qualcosa potrebbe anche voler dire!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy