La capsula del tempo: il Liverpool sotterra… gli occhiali di Klopp

Il Liverpool sotterra una capsula del tempo per inaugurare il nuovo centro di allenamento e questo… ha tolto la vista a Klopp.

di Redazione Il Posticipo

Ogni cultura ha le proprie tradizioni. In Inghilterra ma anche negli Stati Uniti, in occasione di eventi speciali si sotterrano delle cosiddette capsule del tempo. Si tratta banalmente di scatoline di acciaio in cui vengono seppelliti degli oggetti che al momento possono sembrare banali ma che quando verranno disseppelliti tra molti anni, saranno dei veri e propri tesori. Il Liverpool lo ha fatto per inaugurare il nuovo centro di allenamento e questo… ha tolto la vista a Klopp.

NUOVA CASA – Il Liverpool si è ufficialmente trasferito nel nuovo centro di allenamento, l’AXA Training Centre. La nuova casa dei Reds è costata circa 50 milioni di sterline e qualche piccola lacrima di nostalgia quando il gruppo ha lasciato per l’ultima volta lo storico centro di Melwood dove il club si è allenato per 70 anni. Ma proprio per altrettanti anni a venire il nuovo centro è stato costruito. E per questo è stata seppellita all’AXA Training Centre una capsula del tempo da riportare in superficie tra 50 anni. E molti tesori sono stati chiusi all’interno della scatola.

RICORDI – Oltre a un paio di guanti firmati di Alisson Becker, un paio di scarpini di Virgil Van Dijk (anch’essi firmati) e un tributo alle vittime di Hillsborough, il club decide di regalare ai posteri un paio di occhiali di Jürgen Klopp. Così, nel 2070, quando la capsula verrà aperta, si potranno ricordare le vittorie di questo periodo inaugurale del nuovo centro di allenamento e, magari, pensare a quanta strada si sarà fatta. Come riporta ESPN, Klopp ha detto: “Oggi è un giorno speciale per la squadra. La struttura è grandiosa e chiunque la visiti rimane impressionato. C’è tutto quello di cui si ha bisogno ora e nel futuro. È perfetto“. E come si può dare torto a Klopp? C’è davvero tutto ciò che serve: compreso un paio d’occhiali di riserva.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy