Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La cannonata di Berbatov: “CR7 e Messi non meritano di essere finalisti del FIFA Player of the Year”

(Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Niente Pallone d'Oro ma c'è il FIFA Player of the Year. Tra i finalisti c'è Robert Lewandowski. Un ex attaccante trova ingiusto che insieme al polacco, tra i candidati, ci siano anche Messi e Cristiano Ronaldo.

Redazione Il Posticipo

Che il 2020 sia stato un anno davvero terribile non c'è neanche bisogno di dirlo. Come se non bastassero le tragiche conseguenze di una pandemia, anche nei lati più leggeri della vita come intrattenimento e sport, sembra essere cambiato davvero tutto. Un segnale nel calcio è quello della decisione di non assegnare il Pallone d'Oro. Niente paura, c'è il FIFA Player of the Year e tra i finalisti c'è ovviamente Robert Lewandowski. Ma un ex attaccante trova ingiusto che insieme al polacco, tra i candidati, ci siano anche Messi e Cristiano Ronaldo.

IMMERITEVOLI - I premi si vincono sul campo. Non basta il nome per farne parte. È questo, in soldoni, il pensiero dell'ex attaccante del Manchester United Dimitar Berbatov. Il bulgaro spiega a Betfair: "Sono sorpreso che Messi e Ronaldo siano tra i finalisti per il miglior giocatore FIFA perché non sono sicuro che lo meritino. Credo che debbano darlo a Lewandowski, lo merita. Non sono così sicuro che ci sia spazio per qualcun altro. Le persone discuteranno sempre e speculeranno su chi dovrebbe essere in finale. Sarebbe ingiusto se non lo vincesse".

 (Photo by David Ramos/Getty Images)

OSCURATO - "Credo anche che sia ingiusto che non sia stato assegnato il Pallone d'Oro perché Lewandwski era il favorito per me e per molte altre persone. Avrebbe dovuto vincerlo e spero che il premio FIFA possa compensare. Per me è il miglior attaccante del calcio moderno. È un argomento sul quale non ci si mette d'accordo visto che non si possono paragonare giocatori di epoche diverse". Insomma, non è stato assegnato il Pallone d'Oro che, visti i requisiti per vincerlo, difficilmente qualcuno avrebbe potuto sottrarre al polacco. La speranza di Berbatov, grande fan del bomber, è che almeno il FIFA Player of the Year possa fungere da premio di consolazione per un giocatore che meriterebbe molti più premi individuali di quanti ne abbia ottenuti. Purtroppo per lui, fa parte della generazione oscurata dai due GOAT.