Kulusevski, 44 come Januzaj e… i Gatti: quando i calciatori danno i numeri

Kulusevski ha spiegato il motivo per cui ha scelto la 44: tutto merito di Januzaj. Di fronte a quella di altri, una decisione piuttosto normale. La nostra Serie A, infatti, regala parecchie storie strane…

di Redazione Il Posticipo

Solo una volta

(Photo by Alexandre Schneider/Getty Images)

Un portiere, non uno qualunque, a tre cifre. La favola di Rogerio Ceni merita un’eccezione. E così, in occasione della presenza numero 618 con la maglia del San Paolo, uno dei tanti record dell’estremo difensore brasiliano, la Federazione concesse la deroga per scendere in campo indossando la maglia celebrativa. Il minimo per uno dei migliori interpreti del ruolo. Anche in chiave… offensiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy