Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Kroos diventa allenatore…di tutti: il tedesco lancia la sua scuola calcio virtuale attraverso una app

(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Kroos non appare mai troppo, ma ora ha deciso che è il momento di parlare a tutti. E, già che c'è, di condividere la sua saggezza calcistica con chiunque. Il tedesco ha infatti deciso di diventare allenatore...attraverso una app!

Redazione Il Posticipo

Non ruba l'occhio e difficilmente fa qualcosa di davvero indimenticabile in campo, ma se Toni Kroos è da anni il metronomo del Real Madrid che ha vinto tutto, un motivo dovrà pur esserci. Il tedesco, con le sue geometrie, è stato indispensabile per chiunque sia arrivato al Bernabeu da quando è lì e anche la Germania grazie a lui ha avuto vita un po' più semplice quando c'è stato da portare a casa il mondiale 2014. Eppure Kroos non appare mai troppo, anche perchè di solito è un tipo schivo e taciturno. Ma ora ha deciso che è il momento di parlare a tutti. E, già che c'è, di condividere la sua saggezza calcistica con chiunque. Il tedesco ha infatti deciso di diventare...allenatore.

APP - Ma non di dirigere una squadra o di scegliersi un erede da crescere. Il campione del mondo vuole essere il tecnico...di tutti. E, come spiega AS, per questo ha deciso di lanciare una app in cui i ragazzi che sognano di diventare calciatori possano imparare da qualcuno che quel sogno lo ha realizzato in pieno, vincendo praticamente tutto quello che c'era da vincere in carriera. L'obiettivo è semplice, insegnare calcio. Nella presentazione sul suo sito, Kroos sottolinea che da allenatore cercherà di dare...tutto il supporto possibile. "Quello di cui ho sempre avuto bisogno è di avere allenatori che mostrassero fiducia nei miei confronti. Solo così potevo esprimere le mie qualità".

ALLENAMENTO PERSONALIZZATO - Insomma, una scuola calcio virtuale, gestita da Kroos stesso con il supporto dei tecnici della sua Academy. Un progetto interessante, perchè prevede una didattica attraverso l'interazione. Gli utenti non riceveranno solo video di esercizi e consigli, ma potranno anche loro inviare le loro performance per essere valutati a distanza dal tedesco e dal suo staff, per migliorare i punti deboli e sfruttare le capacità di ognuno al meglio. "Impara da me quello che conta davvero nel calcio e migliorerai ogni giorno. Qui potrai sapere tutto quello che serve su come gioco io, ti mostrerò esercizi che mi hanno molto aiutato durante la mia crescita calcistica", promette il campione del mondo 2014. E se anche solo un ragazzo di quelli che useranno la app dovesse diventare forte come lui, il centrocampista avrà comunque reso un gran servizio al calcio mondiale...