Kondogbia, esordio e felicità: “Una serata incredibile”

L’ex nerazzurro ha esordito contro il Cadice.

di Redazione Il Posticipo

Kongdobia, buona la prima. L’ex giocatore dell’Inter fa il suo esordio con la maglia dell’Atletico più offensivo d sempre a fianco di un altro ex italians, Torreira. Poco più di una ventina di minuti in campo, ma sufficienti per capire quale possa essere il suo contributo. Il suo esordio coincide con una vittoria e una notte da primo in classifica. Poteva esserci di peggio. Le sue parole sono riportate da AS.

MUSCOLI – Muscoli e centimetri al servizio del centrocampo di Simeone. Il francese ha cercato immediatamente di farsi trovare nel vivo del gioco. Ha giocato diversi palloni, sia lunghi che corti, cercando soprattutto Joa Felix in profondità. Il ragazzo sembra già entrato, se non nei meccanismi, nella mentalità del cholismo. Vietato risparmiarsi. E Kondogbia ci ha messo del sio, anche troppo riuscendo anche a rimediare un cartellino giallo. La sensazione è che il francese, seppur appena arrivato, possa trovare spazio all’interno dello scacchiere tattico di Simeone.

INCREDIBILE – La sua firma era un segreto… che conoscevano tutti, specialmente dopo l’addio di Thomas. Il francese è arrivato sulla sponda dell’Atletico a Madrid e si è immediatamente messo in luce. Accolto con entusiasmo pari alla curiosità, il ragazzo deve giustificare i quasi 20 milioni di euro investiti per il suo arrivo. “È stata una serata incredibile. La squadra ha giocato una buona partita segnando molto presto, al fischio finale eravamo tutti molto soddisfatti. Mi manca ancora il ritmo, gara ma credo che poco a poco lo recupererò. L’importante è divertirsi e conoscere di più i miei compagni. Non sono venuto a sostituire Thomas. Ha fatto molto bene. Io sono Kondogbia, nel bene e nel male”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy