Koeman vuota il sacco: “Potrei allenare il Barcellona, ma non ci penserò fino all’Europeo”

Koeman vuota il sacco: “Potrei allenare il Barcellona, ma non ci penserò fino all’Europeo”

Con tutta probabilità Ernesto Valverde non sarà più l’allenatore blaugrana il prossimo anno. Il Barcellona sembra avere le idee chiarissime per il futuro: il nuovo condottiero potrebbe provenire dall’Olanda, un Paese che ha regalato tante gioie ai blaugrana…

di Redazione Il Posticipo

L’Olanda e il Barcellona sono ancora unite da un filo rosso che in passato ha significato vittoria. Da Rinus Michels a Johan Cruijff, da Louis van Gaal a Frank Rijkaard: quando i blaugrana si sono affidati a un allenatore dei Paesi Bassi hanno spesso fatto centro e alzato le coppe. La fiducia dell’ambiente intorno ad Ernesto Valverde è ai minimi storici, la prossima stagione il Barça avrà probabilmente un nuovo allenatore… che potrebbe essere Ronald Koeman! Oggi il 56enne olandese allena gli Orange e pensa intensamente al prossimo campionato europeo, ma il Barça il Barça.

CLAUSOLA Gallardo al Barça è una possibilità, Koeman pare qualcosa di ben avanzato. Il c.t. dell’Olanda ha parlato del suo futuro alla vigilia della sfida contro l’Irlanda del Nord valida per Euro 2020 e ha confessato l’esistenza di una clausola liberatoria per lasciare la Nazionale e passare al Barça, come riportato ad As. L’allenatore però ci ha tenuto a precisare quali sono le sue intenzioni: “Firmare per il Barça è una possibilità, ​​anche se non ci penserò fino al termine dell’Europeo”. Testa solo all’Olanda ancora per qualcosa mese, quando tutto quanto sarà più chiaro.

BARCELLONA AMORE MIO -Koeman vanta un passato come assistente al Barça e allenatore della squadra B tra 1998 e 2000, ma non ha mai allenato la prima squadra dove il c.t. potrebbe sbarcare alla fine dell’Europeo. Lo stesso Koeman ha affermato che “non esiste un altro club al mondo per il quale potrei lasciare gli Orange, a parte il Barcellona ovviamente”. Il 56enne olandese è stato anche un giocatore dei blaugrana con cui ha vinto la Coppa dei Campioni nella stagione 1991-92: riuscirà a ripetersi anche da allenatore? Il Barça ci spera. La prima cosa da fare però sarà cancellare le disfatte europee di Lionel Messi e compagni arrivate lontano dal Camp Nou negli ultimi anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy