Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Koeman tratta su una buonuscita da record: potrebbe entrare nella top 10 degli… esonerati più ricchi

Koeman continua a trattare la sua buonuscita e non ha intenzione di rinunciare a un solo centesimi degli 11,7 milioni di euro che gli spettano. Il Barcellona prova a tirare sul prezzo e l’evoluzione della situazione assume contorni...

Redazione Il Posticipo

Koeman continua a trattare la sua buonuscita e non ha intenzione di rinunciare a un solo centesimi degli 11,7 milioni di euro che gli spettano. Il Barcellona prova a tirare sul prezzo e l'evoluzione della situazione assume contorni interessanti anche perché l'ex allenatore del club catalano potrebbe entrare nella top 10 degli allenatori che hanno guadagnato di più... da esonerati.

TFR - Il trattamento di fine rapporto è sempre molto dispendioso per i top club. E, come riportato dal Sun, lo sa benissimo il Chelsea, che durante l'era Abramovich, potrebbe scrivere un trattato sui costi legati ai divorzi. I Campion d'Europa in carica hanno monopolizzato questa speciale classifica, piazzando ben quattro allenatori nella top 10. Il primo è Antonio Conte, che ha ottenuto 30 milioni nel 2018. E i blues hanno pagato lautamente i loro allenatori... pur di levarseli di torno, in diverse occasioni. Mourinho nel 2017 è costato 21 milioni di euro, Scolari ne ha avuti 15,9. Villas Boas ne ha chiesti 14, Di Matteo si è accontentato di 12,5 milioni.

 BARCELONA, SPAIN - DECEMBER 08: Head coach Ronald Koeman of FC Barcelona reacts during the UEFA Champions League Group G stage match between FC Barcelona and Juventus at Camp Nou on December 08, 2020 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

MOU - Mourinho si conferma Special One anche negli addi oltre che nei successi ottenuti in panchina: il tecnico di Setubal appare per ben due volte in classifica ed è anche messo... bene perché Mou nel 2018 viene esonerato dallo United. La questione si è risolto in un bonifico da 22,9 milioni di euro che gli valgono il secondo e il terzo gradino del podio. Si difende bene anche Blanc che, chiusa l'esperienza con il PSG, si piazza ai piedi del podio con una buonuscita di 19,8 milioni versatagli sul conto corrente, divenuto... galoppante dopo l'addio al club della capitale francese. Gli italiani si fanno pagare bene: nella lista dei top 10 c'è anche Fabio Capello che prima di togliere il disturbo ha ottenuto 15,6 milioni di euro dalla federazione russa, guadagnandosi il sesto posto. Una posizione più in basso c'è Pochettino, che ha avuto 14,6 milioni di euro dal Tottenham quando ha lasciato la guida degli spurs nel 2019. Insomma, anche i ricchi piangono. Divorziare costa: e gli alimenti spesso sono salatissimi.