Koeman risponde a Griezmann: “Dove gioca, lo decido io”

Il tecnico olandese lascia poco spazio alle interpretazioni.

di Redazione Il Posticipo

Ronald Koeman non ha gradito suggerimenti. E in conferenza stampa ha fatto riferimento alle parole di Antoine Griezmann. Il francese, dopo la sfida con la Croazia, aveva manifestato la propria gioia per il gol spiegando che Deschamps sapeva dove collocarlo in campo. La risposta di Rambo, come riporta il Mundo Deportivo, non si è fatta attendere.

DECIDO IO – L’olandese è stato cortese ma chiaro: “Tutti hanno il diritto di esprimere le loro opinione. Ho parlato con Antoine a prescindere da quello che ha detto. E ci siamo spiegati. Io cerco sempre di collocarlo dove serve alla squadra e in questo senso credo che debba giocare a destra, libero di seguire istinto e talento. Non deve fungere da ala tornante, anzi deve accentrarsi e cercare la conclusione, Per me può essere sia un attaccante esterno che un trequartista, o anche un falso nueve. Quando ero allenatore, in Olanda-Francia , giocava a destra. Non c’è bisogno di discutere su questo argomento. E comunque alla fine decido io”.

SPRONE – Koeman ha poi precisato che non vuole criticare il Piccolo Diavolo. Piuttosto, spronarlo. “Sta lavorando molto duramente, è molto disciplinato. In ogni caso non mi va di soffermarmi così a lungo sulle prestazioni e le posizioni dei singoli. Per me non c’è niente altro da aggiungere. Posso solo dire che non ho problemi con Antoine . Il mio lavoro è ottenere il massimo da ognuno. E compiere le scelte. Possono giocare solo in undici. E di questi undici, uno al centro, uno a destra e l’altro a sinistra. E non metterò mai un giocatore in una posizione che non sia adatta alle sue caratteristiche. Griezmann può giocare sulla fascia, accentrarsi, e calciare di sinistro. Non possiamo cero giocare con dieci giocatori nella stessa posizione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy