Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Manaj, chi si rivede: dal Barça B a quello… vero, quindi lo Spezia e il gol in Nazionale

MILAN, ITALY - APRIL 13:  Rey Manaj celebrates at the end of the Juvenile TIM Cup final first leg match between FC Internazionale and FC Juventus on April 13, 2016 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

Sino a pochi mesi fa, il talento sembrava disperso fra le serie minori italiane e spagnole, ma nel calcio tutto cambia velocemente...

Redazione Il Posticipo

A volte i sogni di una notte di mezza estate si avverano. E tutto lascia credere che l'ex interista Rej Manaj, 24enne mai esploso con la maglia dell'Inter, stia trovando la sua dimensione. Il ragazzo è tornato a segnare con una certa continuità. In gol per tutta l'estate. E anche con la nazionale di Reja. Gol importantissimo per una vittoria che proietta l'Albania al secondo posto nel girone davanti alla Polonia. Una improvvisa ascesa, quella dell'attaccante che era sparito dai radar del grande calcio dopo l'exploit con le giovanili nerazzurre.

ASSAGGIO - Manaj ha solo sfiorato il Barcellona. L'unica convocazione risale al 15 febbraio del 2020 quando, complice una serie incredibili di assenze, l'allora tecnico Setién lo aggrega alla prima squadra. Il Barcellona vince 2-1 con i Getage, ma l'ex giocatore dell'Inter non vede il campo per neanche un minuto. Quindi il ritorno nei ranghi. Tutto lasciava il destino fosse segnato ma nel calcio tutto cambia velocemente. Manaj va  in ritiro con il Barcellona dei "grandi", anche perché i "big" sono tutti in vacanza e qualcuno, lì davanti, deve pur giocare. Il ragazzo però coglie la palla, anzi, i palloni, al balzo e inizia a metterli alle spalle dei portieri.

MILAN, ITALY - APRIL 13:  Rey Manaj celebrates at the end of the Juvenile TIM Cup final first leg match between FC Internazionale and FC Juventus on April 13, 2016 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

ASCESA - La stagione 2021/22 inizia nel migliore dei modi per Manaj che realizza una tripletta nella prima amichevole. Un bel modo per cercare di convincere Koeman a concedergli più spazio. Il tecnico olandese gli ha rinnovato la fiducia anche nel secondo test match contro il Girona e l'attaccante ha risposto ancora una volta presente trovando nuovamente la via della rete. Una serie di ottime prestazioni e di grande impegno in allenamento che non sono sfuggite allo Spezia. Il club ligure gli ha offerto la possibilità di tornare nel calcio italiano che conta. Il ragazzo ha evidentemente preso fiducia. E non è affatto escluso che, questa, viste le premesse, non possa essere la stagione del rilancio.