Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Koeman boccia Griezmann: neanche un minuto con l’Huesca

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Le scelte danno ragione al tecnico olandese

Redazione Il Posticipo

Un gol di De Jong su un assist di Messi regala i primi punti del 2021 al Barça. In casa dell'Huesca Koeman non poteva permettersi altro risultato e lo ha raggiunto seguendo le sue idee. Bocciando, forse definitivamente, Griezmann.

4-2-3-1 - Il tecnico olandese è tornato al 4-2-3-1 come punto di partenza, con Braithwaite punto di riferimento e il francese in panchina affidandosi a Messi, Dembelè e Pedri e concedendo a De Jong la possibilità di accompagnare l'azione a rimorchio. Una scelta che, al netto di una discreta dose di sofferenza generata dai troppi errori in fase di conclusione, ha comunque permesso alla squadra di creare occasioni e subire poco. E la rinuncia a Griezmann, a questo punto, potrebbe essere definitiva. Nonché giustificata da alcuni dati evidenziati da sport.es. Numeri impietosi che lasciano poco spazio al futuro del francese da titolare inamovibile.

CALO - La pazienza di Koeman sembra esaurita: lallenatore olandese ha deciso di lasciare l'attaccante francese in panchina nella prima partita dell'anno dopo averlo già sostituito contro l'Eibar dopo un'ora di gioco. Un segnale abbastanza chiaro. Del resto i numeri di Griezmann in questa stagione sono anche peggiori di quelli del 2019/2020 già diu per sè bruttini. Nelle 48 partite giocate nella stagione precedente, l'attaccante francese ha segnato 15 gol,  media di 0,29 reti a partita. Poco, per un calciatore costato 135 milioni di euro.

SFIDUCIATO - Lecito attendersi che nel suo secondo anno al Barça sarebbe migliorato, soprattutto con l'arrivo di un nuovo allenatore e  la partenza di Luis Suárez, ma non è stato così: sinora, in 19 partite ha segnato solo 5 gol e la sua media è scesa a 0,26.  E anche il contributo in termini di assist è largamente al di sotto delle aspettative: solo due assist. Non sorprende, quindi, che Koeman si sia arreso all'evidenza: Griezmann è stato sfiduciato. Non è, al momento, un titolare al Barça.