Klopp è felice al Liverpool: ma se arrivasse la Premier e poi la Germania…

Klopp è felice al Liverpool: ma se arrivasse la Premier e poi la Germania…

Il manager tedesco sta vivendo un momento fantastico della sua carriera. Se il Liverpool dovesse vincere la Premier, Klopp potrebbe cambiare aria in cerca di nuovi stimoli. L’allenatore starebbe pensando anche alla sua Germania

di Redazione Il Posticipo

Jürgen Klopp è un uomo felice, ma potrebbe diventare felicissimo. Molto dipenderà dall’esito della corsa in Premier League dove il Liverpool ha già innestato le marce alte: i Reds hanno vinto le prime 8 partite e guadagnato altrettanti punti di vantaggio sul Manchester City. Il tecnico  si gode il momento, ma non esclude che il suo futuro possa essere altrove: magari ancora legato alla sua Germania, ma in veste di CT.

SUGGESTIONE – La sua squadra va a mille, ma Klopp conosce troppo bene il calcio e sa che questo stato di grazia non durerà in eterno. Al momento il manager non sembra interessato ad altri club, ma la panchina della Nazionale tedesca è qualcosa di diverso. A cui potrebbe “pensare”. La Germania è uscita con le ossa rotte dall’ultimo Mondiale, ma ha deciso di affidarsi ancora a Joachim Löw in vista di Euro 2020. Poi però, sarà il turno di qualcun altro.

CERCHIO  – Per Klopp sarebbe la chiusura del cerchio. Raggiunta la notorietà con il Borussia Dortmund, al Liverpool è diventato un allenatore di primissimo piano. E con la nazionale tedesca potrebbe puntare al Mondiale 2024. Klopp però è legato ai Reds da un contratto fino al 2022 e non ha nessuna intenzione di speculare sul posto occupato da qualcun altro. Il manager del Liverpool però si è sciolto ai microfoni di Magenta TV : “Non posso dirlo, non so se mi piacerebbe. Oggi non mi va perché sono felice per quello che sto facendo. Non so se sarei l’uomo giusto per sostituire Löw. Se mai dovesse arrivarmi questa proposta ci penserei, ma non ora”.

NEIN –  Klopp ha già rifiutato l’opportunità di tornare in patria. Era il maggio 2018 e Joachim Watzke, CEO del Borussia Dortmund, lo aveva contattato per tornare nel suo vecchio club. Klopp però ha scelto di restare a Liverpool ben lontano anche dai social media: “Non ce li ho, a cinquant’anni non ne ho bisogno. Con me non funzionerebbero e poi non ho niente da scrivere… Se voglio dire qualcosa alle persone c’è un gruppo WhatsApp e mi basta questo. Non mi sta a cuore la vita delle altre persone, sono interessato solo a quella della gente che conosco”. E al suo Liverpool chiaramente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy