Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Klopp non ha assorbito la sconfitta con l’Arsenal: “Cosa ci è mancato a Londra? Un arbitraggio corretto”

Klopp non ha assorbito la sconfitta con l’Arsenal: “Cosa ci è mancato a Londra? Un arbitraggio corretto” - immagine 1
Il tecnico tedesco fatica ad assimilare il ko maturato all'Emirates.

Redazione Il Posticipo

Il Liverpool deve pensare alla Champions e Klopp ne è consapevole ma il tecnico tedesco non ha ancora digerito, per come è maturata, la sconfitta contro l'Arsenal. Alla vigilia della sfida con i Rangers, l'allenatore dei Reds è tornato sulla sfida giocata e persa a Londra. Le sue dichiarazioni in conferenza stampa sono riprese dal Liverpool Echo.

ARSENAL

L'Arsenal è alle spalle solo perché non si tornare indietro. "Non mi va di riaprire la ferita, ma se devo dire cosa ci sia mancato contro l'Arsenal rispondo questo. Le decisioni corrette dei giudici di gara. Sul primo gol mi è stato detto che sembrava fuorigioco ma non c'erano immagini a sostenere la tesi. Il secondo gol è stato figlio di una nostra ingenuità ma prima di subirlo il Liverpool aveva giocato una grande partita pur non mostrando il nostro miglior calcio in assoluto. Alla fine abbiamo perso la partita e tre giocatori, che è l'esattamente opposto di cosa sarebbe dovuto accadere. Adesso non ci resta che continuare a lottare. Voglio vedere lo stesso atteggiamento contro i Rangers".

Klopp non ha assorbito la sconfitta con l’Arsenal: “Cosa ci è mancato a Londra? Un arbitraggio corretto”- immagine 2

CRITICHE

Klopp deve fare i conti anche con le critiche ma è consapevole che facciano parte del gioco. "Viviamo un momento abbastanza complicato ma è una sfida da affrontare e noi la affronteremo. Devo ricordare ai calciatori che sono anche essere umani e di ricordarsi che avremo una serie di partite infrasettimanali sino alla sosta, ma ci faremo trovare pronti contro un avversario sempre complicato da affrontare e particolarmente difficile da tenere a basa  all'Ibrox. Ho visto tantissimi Old Firm e ho sempre adorato l'atmosfera di questo campo. Anche Robertson me l'ha confermato. Ci aspetta una partita importante,  posso promettere che voleremo domani, ma posso garantire il massimo impegno. La squadra in allenamento mi è piaciuta molto. Ci proveremo".