Klopp, nervi tesi! Scintille con un giovane raccattapalle dell’Everton dopo il pareggio nel derby

Klopp, nervi tesi! Scintille con un giovane raccattapalle dell’Everton dopo il pareggio nel derby

Il manager del Liverpool non sta passando un gran momento. Il pareggio dei Reds sul campo dei Toffees significa sorpasso del Manchester City in classifica… e al fischio finale un po’ di nervosismo si è fatto sentire

di Redazione Il Posticipo

Perdere la testa della classifica non fa piacere a nessuno… figuriamoci dopo un passo falso nel derby! Lo scenario peggiore possibile si è materializzato e al Liverpool non l’hanno presa bene. Il pareggio senza gol sul campo dell’Everton ha sancito il sorpasso del Manchester City in classifica: nel post-partita Jürgen Klopp è apparso disteso di fronte alle telecamere. Calma apparente? Decisamente sì… Soprattutto considerato quanto accaduto tra il tecnico tedesco e un giovane raccattapalle dell’Everton al fischio finale!

NERVI TESI – Goodison Park amaro per i Reds, rimasti al palo nel derby e sorpassati dal City in testa alla classifica. Al fischio finale l’attenzione di Klopp è stata attirata da un giovane raccattapalle dell’Everton che ha cominciato a battere le mani sarcasticamente di fronte al tecnico tedesco. Il manager dei Reds non è sembrato affatto divertito dal siparietto… e non ha fatto nulla per nasconderlo! Tutto si è risolto con il pollicione d’intesa sfoggiato dal supporter dei Toffees e il sorriso sprezzante del tecnico che poi si è diretto negli spogliatoi.

TROPPO VENTO? – Nel post-partita Klopp ha spiazzato tutti: “È stata una partita difficile per varie ragioni… L’avversario era tosto. Poi il vento soffiava da tutte le direzioni e questo non aiuta mai in nessuna partita, specialmente quando sei in area… Abbiamo avuto tre o quattro grandi occasioni… Siamo riusciti a mantenere la nostra imbattibilità contro l’Everton, non è quello che volevamo, però è facile da accettare perché è stata una gara molto difficile”. Peccato che il siparietto col raccattapalle faccia intendere qualcosa di diverso: nervi tesi in casa Liverpool?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy