Klopp minaccia il Liverpool: “Se pubblica un video dei miei discorsi nell’intervallo vado via”

Klopp minaccia il Liverpool: “Se pubblica un video dei miei discorsi nell’intervallo vado via”

Jurgen Klopp l’ha promesso: “lascerebbe il club” se il Liverpool trasmettesse uno dei suoi colloqui con i calciatori come ha fatto il Salisburgo, che ha pubblicato il discorso di Jesse Marsch all’intervallo dell’incontro di Champions League ad Anfield.

di Redazione Il Posticipo

Le sacre mura dello spogliatoio sono inviolabili. Ed anche i video sono banditi. Jurgen Klopp non lascia spazio a interpretazioni: qualora il Liverpool seguisse l’esempio del Salisburgo e pubblicasse un video di un suo discorso a metà partita, che sia più o meno motivazionale, il tecnico tedesco lascerebbe immediatamente il club.

MINACCIA  – Tutto risale alla sfida di Champions League. Il Salisburgo, sotto di tre gol riesce a recuperare la partita. E nonostante alla fine il match termini con una sconfitta, il club decide di rendere pubblico il discorso motivazionale (fatto…a male parole) di Jesse Marsch e di postarlo sui social. Una scelta che Klopp non condivide affatto. Anzi, la condanna è anche piuttosto forte. E arriva, come riportato da Marca, alla vigilia del match contro il Leicester. “Se il canale tematico del Liverpool pubblicasse un mio video in una situazione del genere, lascerei il club. Questa è la verità ed è tutto ciò che ho da dire al riguardo”.

DIFESA –  Una vera e propria minaccia. Klopp del resto è abituato a non essere mai banale in conferenza. E si infervora nuovamente quando piovono critiche sulla prestazione di Joe Gomez, che ha balbettato parecchio nonostante avesse di fianco un colosso come Van Dijk. “Sarebbe ingiusto additare Joe come responsabile dei gol che abbiamo concesso, perché non è stato così. I giocatori che non hanno giocato insieme hanno bisogno di un po’ di tempo per abituarsi di nuovo, è normale. Nella prima mezz’ora, non sono stati riscontrati dei problemi. Siamo stati semplicemente eccezionali. Ma ciò che ha reso questa partita particolarmente difficile è stato il modo in cui il Salisburgo ripartiva dopo aver conquistato palla. E Joe è stato straordinariamente bravo in queste situazioni. I gol che abbiamo concesso in seguito, nascono da diversi motivi. Abbiamo perso la palla in momenti difficili, quando eravamo messi piuttosto larghi in campo”. Insomma, un Klopp insolitamente incline allo scontro. E il Liverpool non ha ancora mai pubblicato un video come quello di Marsch. Chissà come reagirebbe se accadesse davvero!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy