Klopp, incredibile ma vero: dal trionfo in Champions League…allo sfratto?

Klopp, incredibile ma vero: dal trionfo in Champions League…allo sfratto?

L’allenatore del Liverpool, dopo la vittoria della massima competizione europea, potrebbe ricevere… lo sfratto. Il tedesco è in affitto in casa di Rodgers, ma l’allenatore del Leicester potrebbe vendere…

di Redazione Il Posticipo

Sono stati davvero meravigliosi questi primi sei giorni di giugno per Jürgen Klopp. La tensione prima della partita, forse, più importante della sua carriera. La vittoria. I festeggiamenti e le tante lusinghe arrivate sicuramente via messaggi, posta e a mezzo stampa. Ora, però, sembra che il periodo di sola gioia debba concludersi per lasciare di nuovo un po’ di spazio ai piccoli problemi quotidiani. Di certo, Klopp si meriterebbe un periodo di vacanza, ma probabilmente è già iper-concentrato sul mercato, sulla prossima stagione, sulla preseason e, probabilmente, è anche un po’ preoccupato per… dove andrà a dormire. Brendan Rodgers potrebbe infatti… sfrattarlo.

VENDETTA? – Già, perché fin da poco tempo dopo il suo arrivo al Liverpool, Jürgen Klopp vive nella casa di proprietà dell’attuale tecnico del Leicester City, che proprio dai Reds era appena stato esonerato. Il nordirlandese era stato assunto come tecnico dei Celtic di Glasgow e il tedesco, dopo essersi ‘appropriato’ della sua casa sportiva è riuscito a insediarsi, pur pagando ovviamente un affitto, nella casa vera e propria di Rodgers. Ma come riporta il Sun, chi di ‘sfratto’ ferisce, di sfratto perisce: Brendan Rodgers, tornato in Inghilterra lo scorso 26 febbraio, potrebbe vendere la casa in cui è ospite Klopp dopo averne acquistata una da 5 milioni nelle Midlands, la regione di Leicester.

POCO PREVIDENTE – Chissà se Klopp avrà qualche amico pronto ad ospitarlo, ora che rischia di rimanere senza casa. Ma a una cosa può comunque rimproverarsela: proprio per ‘riaccogliere’ Rodgers in Inghilterra, aveva detto di essere tranquillo “fin quando Rodgers non allenerà l’Everton. Leicester è troppo lontana da qui perché possa tornare a viverci“. A quanto pare, l’allenatore neolaureato campione d’Europa non aveva considerato che Rodgers fosse tornato in Inghilterra per restare. E che magari, come racconta una fonte al Daily Mirror: “È improbabile che si tenga due case“. Ora, quindi, nasce un bel problema e Klopp avrebbe potuto dare ascolto con un po’ d’anticipo al suo giocatore Alex Oxlade-Chamberlain. Che qualche mese fa ha spiegato l’enorme difficoltà nel trovare casa a Liverpool, tanto da dover rimanere in hotel per 2 mesi. E, sempre parlando dello stesso problema, si era espresso anche il ‘concittadino’ giocatore dell’Everton Sigurdsson, parlando dell'”housing” come una vera e propria gara. Nella quale, tra l’altro, era stato battuto da… Mahrez che in teoria gioca nella vicina Manchester!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy