Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Klopp ha le idee chiare: “Se qualcuno vuole andarsene perchè non giochiamo la Champions, sono io che non ce lo voglio qui!”

(Photo by Peter Powell - Pool/Getty Images)

Se qualcuno 365 giorni fa avesse parlato degli uomini di Klopp sostenendo che avrebbero rischiato di non qualificarsi per la prossima Champions, sarebbe stato additato come un pazzo. E invece potrebbe andare così. Un qualcosa che comunque non...

Redazione Il Posticipo

Il calcio è imprevedibile e non permette a nessuno di dormire sugli allori. E aver fatto bene, anzi, benissimo negli ultimi due anni serve a poco se poi si sbaglia completamente la stagione. Lo sta scoprendo a sue spese il Liverpool. Dopo la quinta clamorosa sconfitta consecutiva ad Anfield (cosa mai successa nella sua storia) co si chiede che fine abbia fatto la squadra capace prima di vincere la Champions League e poi di riportare a casa la Premier League dopo un digiuno durato trent'anni. Se qualcuno 365 giorni fa avesse parlato degli uomini di Klopp sostenendo che avrebbero rischiato di non qualificarsi per la prossima Champions, sarebbe stato additato come un pazzo. E invece potrebbe andare così.

CHAMPIONS - Un qualcosa che comunque non sembra preoccupare molto il tecnico tedesco. Nella conferenza stampa che precede il match contro il Fulham, Klopp parla proprio della possibilità di mancare la qualificazione in Champions. E non ne fa un dramma, anzi. Come riporta Goal, l'allenatore del Liverpool ha le idee molto chiare. "Per questo club non sarà la normalità restare fuori dalla Champions. Questa stagione è complicata, la sappiamo, ma il potenziale del club è diverso. Questa stagione non siamo riusciti a trovare continuità, ma non vuol dire niente per il futuro, su quello siamo messi benissimo. Anzi, direi che in tempi complicati siamo messi molto meglio di altri. Quindi dico a tutti di non preoccuparsi". Insomma, un anno senza Champions non è un dramma e il Liverpool non fallirà certo per questo.

  (Photo by Michael Regan/Getty Images)

ANDARSENE - Il problema, piuttosto, potrebbe essere un altro: senza Champions, i calciatori come la prenderanno? Ormai giocare la massima competizione continentale è...il minimo sindacale per le star del pallone. E qualcuno potrebbe chiedere di andarsene in caso di assenza dei Reds... Ma per Klopp...non è un problema. "So che i calciatori saranno leali, non ci sarà qualcuno che verrà a dirmi che senza Champions se ne vuole andare. Li conosco abbastanza bene per dire che non accadrà. E comunque, in passato ho detto che se qualcuno non vuole venire qui perchè non giochiamo la Champions, sono io il primo a non volerlo. E allo stesso modo, se qualcuno vuole andarsene perchè non la giochiamo, io qui non ce lo voglio. Nulla di personale, ma funziona così. Devi trovare la squadra adatta alle sfide che ti aspettano". Quindi, in caso di mancata qualificazione, porte aperte a chi vuole andarsene. Difficile capire se la mossa del tedesco sia di quelle geniali o un qualcosa di molto, molto rischioso...

Potresti esserti perso