Klopp e il caos…medaglie: “Tutti ne meritano una e la avranno, a costo di produrle io stesso o di dargli la mia!”

Klopp e il caos…medaglie: “Tutti ne meritano una e la avranno, a costo di produrle io stesso o di dargli la mia!”

Nonostante il campionato vinto, Klopp non è felice per colpa…delle medaglie della Premier, che secondo il regolamento vanno solo a chi ha fatto almeno cinque presenze. Un qualcosa che al tedesco, che ne darebbe una anche a chi lava le maglie al centro di allenamento, non va davvero giù.

di Redazione Il Posticipo

Vincere un campionato, soprattutto dopo trent’anni di attesa, è una gioia indescrivibile. Eppure a Liverpool al momento c’è…qualche problema. E ad avercelo è il leader indiscusso del gruppo che in capo a un anno è riuscito a portare a casa prima la Champions e poi la Premier League. Jürgen Klopp non è felice per colpa…delle medaglie. Anzi, del regolamento della Premier League, che prevede che solo chi ha fatto almeno cinque presenze in campionato ne possa ricevere una. Un qualcosa che al tedesco, che ne darebbe una anche a chi lava le maglie al centro di allenamento, non va davvero giù.

MEDAGLIE – Klopp lo reitera ai microfoni di Sky Sports, spiegando quanto la questione gli stia davvero a cuore. “Se la gente non capisce quanto per una squadra sia importante vincere un campionato, io onestamente non posso farci nulla. E anche se hai giocato zero partite, devi vincere la medaglia. Se sei parte della squadra, dovresti riceverla. Se sei il secondo portiere e hai meno di cinque partite, ti meriti una medaglia, perchè ti alleni cinque milioni di volte all’anno e se tutti quanti non danno il massimo, la squadra non ha possibilità di vincere il campionato”.

GIOVANI – Si potrebbe però far notare al tedesco che, volendo, potrebbe schierare i calciatori a cui mancano le presenze (tra cui i giovanissimi come Elliot, la nuova stellina made in Liverpool) nelle partite rimanenti. Ma questo potrebbe contribuire a falsare il campionato per qualche altra squadra. E comunque Klopp non transige, è questione…di principio. “Questi ragazzi avranno la loro medaglia, ve lo garantisco al 100%. A costo di produrne una io stesso oppure di dargli la mia. Si meritano una medaglia e la riceveranno, se non dalla Premier League allora da me. Ma non giocheranno soltanto perchè voglio vederli in una partita di Premier League. Se lo devono meritare!”. Il solito Klopp…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy