Klopp: “Così non va bene: se il gioco è questo, siamo poveri”

Salah trascina i reds in vetta (momentanea) alla classifica di Premier League, ma Klopp ha da ridire. Il tecnico stigmatizza l’atteggiamento dei suoi.

di Redazione Il Posticipo

Salah trascina il Liverpool. E la classifica si fa interessante: tre vittorie, nove punti, primato (per adesso) in solitudine ma Klopp è insoddisfatto. La squadra, così, non va. A prescindere dai numeri e dalla classifica, il tecnico tedesco, come riportato dal quotidiano portoghese “A Bola” punta il dito sulla qualità e sull’atteggiamento dei suoi.

GIOCO – Klopp è chiaro: i risultati devono essere figli della qualità della prestazione. Eppure il Brighton è la stessa squadra che ha steso lo United. Al tedesco, evidentemente, non interessa: “La squadra non deve adagiarsi ma esprimere le potenzialità e rispettare le aspettative. Se questo è il miglior gioco che possiamo esprimere, siamo in una condizione di povertà assoluta. Questo Liverpool non mi entusiasma, dobbiamo migliorare. Dobbiamo combattere, dare il massimo, sempre”.

POSSESSO – Perché questo sfogo? Evidentemente al tecnico non è andato giù l’atteggiamento dei propri uomini. Il Liverpool, una volta trovato il vantaggio, ci ha speculato sopra: il dominio reds è stato indiscutibile, così come l’atteggiamento: i padroni di casa non affondano, quasi si “riposano” con il possesso della palla. Un comportamento che non è piaciuto a chi come Klopp ama un calcio propositivo piuttosto che conservativo. Del resto è strano che il Liverpool vinca solo 1-0…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy