calcio

Klopp a muso duro: “Critiche al centrocampo? Sono tutte stron****”

Il tecnico dei Reds furioso coi giornalisti alla vigilia del derby con l'Everton. In Premier il suo Liverpool è partito alla grande e ha registrato anche la difesa. Ma il cattivo rendimento esterno in Champions non è passato inosservato...

Redazione Il Posticipo

Gira e rigira, la stampa qualcosa da criticare lo trova sempre. Però la pazienza di Jürgen Klopp, dopo tre stagioni di Premier, sembra essere venuta meno. Il suo Liverpool in fondo è secondo in classifica e nel derby contro l'Everton, cercherà di restare in scia del City (+5 con una partita in più), ma soprattutto di non sporcare lo strepitoso inizio di stagione in Premier. Impreziosito da un rendimento decisamente migliorato rispetto allo scorso anno (solo 5 gol incassati), che fa dei Reds la squadra con la migliore retroguardia del campionato. Eppure la critica sa sempre come cercare il pelo nell'uovo...

KLOPP CONTRO TUTTI - Nel mirino dei giornalisti sembrano esserci finiti i centrocampisti dei Reds, apparsi in difficoltà soprattutto lontani dalla Premier: il Liverpool in Champions League infatti ha subito tre sconfitte in tre trasferte (l'ultima col Psg 2-1), che rischiano di comprometterne il percorso europeo. Klopp si è schierato in difesa dei suoi ragazzi, come riporta l'Independent: "Abbiamo concesso solo cinque gol e parlate male del nostro centrocampo. Questa cosa non si può sentire... Avremmo potuto segnare più gol, ma io non vedo alcun problema nella nostra mediana". Klopp non ha fatto nulla per celare la sua irritazione di fronte alle ennesime critiche: "Quando tutto è brillante e segnamo tanti gol, voi mi fate domande sulla difesa e su come sistemarla. Noi la abbiamo aggiustata, ma abbiamo perso un po' di brillantenza e creatività nel gioco di squadra: è normale".

"I GIOCATORI CI SONO" - Che Klopp sia abile a instaturare un legame speciale coi suoi giocatori è fuor di dubbio e lo dimostra come ha difeso la squadra dopo le critiche scatenate dal k.o. di Parigi: "Se pensiamo a migliorare dietro, io non posso dire ai miei giocatori che però non siamo abbastanza offensivi. Sembrerei pazzo... Dobbiamo ancora crescere e non pensare a nient'altro". Al tedesco è stato chiesto anche se non fosse il caso di rinforzare il centrocampo: "Sono tutte stron**** e lo sapete bene. Abbiamo i giocatori giusti. Dobbiamo solo pensare a vincere partite di calcio. Pensate a godervelo anche voi". Klopp schietto e diretto come sempre, forse il miglior allenatore che un giocatore possa sognare di avere...