Kimmich…trasdisce Lewandowski: “Il Pallone d’Oro se lo sarebbero giocato Messi e CR7 e forse De Bruyne…”

Kimmich…trasdisce Lewandowski: “Il Pallone d’Oro se lo sarebbero giocato Messi e CR7 e forse De Bruyne…”

La mancata assegnazione del Pallone d’Oro 2020 ha causato parecchie polemiche, soprattutto in casa Bayern Monaco. Lewandowski poteva puntare al prestigioso trofeo, ma secondo un compagno di squadra…non lo avrebbe vinto comunque. Il…traditore è Joshua Kimmich, che non è molto d’accordo con le dichiarazioni di Rummenigge

di Redazione Il Posticipo

La mancata assegnazione del Pallone d’Oro 2020 ha causato parecchie polemiche, soprattutto in casa Bayern Monaco. Vista la stagione della squadra di Flick, che ha vinto Bundesliga e Coppa di Germania e può ancora puntare al Triplete, ma soprattutto di Lewandowski, dalle parti dell’Allianz Arena speravano che il polacco potesse vincere il prestigioso premio. E invece intanto Ciro Immobile gli ha soffiato definitivamente la Scarpa d’Oro e, anche se dovesse vincere la Champions, il centravanti del Bayern non potrà comunque diventare il successore di Messi. Anche se, almeno secondo un compagno di squadra…non lo avrebbe vinto comunque!

PALLONE D’ORO – Il…traditore è Joshua Kimmich, che non sembra molto d’accordo con le dichiarazioni di Rummenigge, che ritiene giusto assegnarlo comunque al polacco. Come spiega a Goal, i candidati principali erano altri. “Ovviamente come sempre se lo sarebbero giocati Messi e Cristiano Ronaldo. E per me, De Bruyne ha fatto una stagione straordinaria, quindi forse lui”.  A proposito di De Bruyne, ormai il belga è un collega di reparto. E il tedesco apprezza il cambio di ruolo. “Mi piace giocare a centrocampo, ci ho sempre giocato quando ero più giovane e sono contento di essere tornato in quella posizione, è quella che preferisco. Penso di poter far valere tutte le mie qualità in quel ruolo, posso comunicare con tutti i compagni, sono più coinvolto nel gioco. Da terzino destro devi stare solo sul tuo alto e non sei coinvolto dalla partita per tutti i 90 minuti”

CHAMPIONS – La Champions avrebbe potuto fare la differenza. E il Bayern ci punta, nonostante non giochi da un po’ rispetto al Chelsea.”Non so se per noi sarà uno svantaggio, lo vedremo. Credo che invece sia positivo che abbiamo avuto un po’ di tempo per recuperare. Abbiamo un’amichevole e poi giocheremo con il Chelsea. Abbiamo fatto un bel risultato nella partita di andata, quindi sono fiducioso che passeremo il turno”. E il risultato europeo segnerà la differenza tra una buona annata e una trionfale… “Penso di aver fatto bene, ma la stagione non è ancora finita. Abbiamo ancora da giocare alcune partite, poi vedremo se avrò fatto davvero bene o no”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy