Keane, che attacco a Ferguson dopo 15 anni di silenzio! “Faceva il bene dello United? Strano che non abbia messo anche sua moglie nello staff…”

Keane, che attacco a Ferguson dopo 15 anni di silenzio! “Faceva il bene dello United? Strano che non abbia messo anche sua moglie nello staff…”

L’ex centrocampista del Manchester United non è rimasto in buoni rapporti col suo ex manager e non fa nulla per nasconderlo. Dopo una quindicina di anni di silenzio, Roy Keane ha rifilato una bordata all’uomo che il pubblico di Old Trafford considera un mito…

di Redazione Il Posticipo

Roy Keane contro Sir Alex Ferguson, quindici anni dopo: non è la trama di un film, ma la descrizione di come sono andate e continuano ad andare le cose nella realtà. L’ex centrocampista è stato una colonna del club dal 1993 al 2005 durante il regno dello scozzese: il momento dei saluti però è stato piuttosto burrascoso e il clima non si è affatto disteso quindici anni dopo. Tutta colpa di un duro litigio tra i due accaduto in passato e mai dimenticato.

PARLA ROY – L’ex centrocampista ha una visione alternativa del mito Ferguson idolatrato all’unanimità dal pubblico di Old Trafford per i suoi successi e la sua gestione vincente iniziata nel 1986 e finita nel 2013. Tra i due niente è stato più come prima dopo un burrascoso litigio. Keane ne ha parlato senza freni ai microfoni di Off the Ball: “Tutti elogiano la gestione di Ferguson… Ero al club quando Bryan Robson e Steve Bruce se ne sono andati, erano due giocatori del Manchester United molti dediti alla causa e non mi è piaciuto come sono stati trattati”.

BRUTTO FINALE – Keane pensa di essere stato scaricato ingiustamente da Ferguson: “Nel corso degli anni abbiamo avuto molte discussioni accese, a volte anche come squadra, ma bisogna superarle”. L’ex centrocampista ha criticato la gestione del manager: “Ferguson ha detto che ha sempre fatto il meglio per lo United, sciocchezze! Suo figlio Darren ha giocato per il club e ha vinto la Premier League, è stato molto fortunato. Il fratello è stato il capo scout. Sono sorpreso che sua moglie non sia stata coinvolta nello staff da qualche parte”. Keane è stato duro con Sir Alex e con suo figlio Darren: “Ha guidato il Preston North End, aveva un paio di giovani giocatori in prestito dallo United, ma quando ha perso il lavoro sono stati richiamati all’Old Trafford. Ferguson ha fatto il meglio per il Manchester? Ma per piacere!”. Keane ha ribadito che lui e Sir Alex non si parlano da 15 anni fa: il silenzio sembra destinato a durare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy