calcio

Keane attacca l’Arsenal: “A vederlo pare il Real Madrid, ma gioca così male che sembra una squadra da pub”

NOTTINGHAM, ENGLAND - JANUARY 09: Alexandre Lacazette of Arsenal looks dejected following defeat in the Emirates FA Cup Third Round match between Nottingham Forest and Arsenal at City Ground on January 09, 2022 in Nottingham, England. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

L'Arsenal, nella serata in cui sfoggiava la maglia tutta bianca contro la violenza giovanile, non fa esattamente un'ottima figura. E Roy Keane sfrutta la somiglianza cromatica con i Blancos per uno dei suoi classici attacchi frontali...

Redazione Il Posticipo

Ok, la FA Cup è famosa per le sorprese e non è mai così strano vedere una squadra di Premier League sconfitta da una di Championship. E in fondo, il Nottingham Forest non è neanche una squadra qualsiasi, considerando che ha in bacheca un titolo di campione d'Inghilterra e soprattutto due Coppe dei Campioni, qualcosa che i Gunners hanno sfiorato, ma mai portato a casa. Di certo però il risultato del terzo turno, che vede il Forest proseguire il cammino grazie a un 1-0 (con firma di Lewis Grabban al minuto 83) un po' di effetto lo fa. L'Arsenal, nella serata in cui sfoggiava la maglia tutta bianca contro la violenza giovanile, non fa esattamente un'ottima figura.

SQUADRA DA PUB - E dire che qualcuno...lo aveva previsto. Parlando a ITV, Roy Keane e Ian Wright avevano già capito all'intervallo della partita che le cose non sarebbero andate bene per la squadra di Arteta. In particolare l'irlandese non le ha per nulla mandate a dire. "Un primo tempo pessimo per entrambe le squadre, bisogna criticarle. Il Forest è in casa e ci si aspettava che avrebbe giocato più in attacco. Ma l'Arsenal, nonostante la qualità che ha, a vederlo pare il Real Madrid, ma gioca così male che sembra una squadra da pub. Il ritmo, le decisioni che sono state prese, i passaggi sempre in ritardo. Davvero, spazzatura". Nei 45 minuti successivi, il Forest sembra aver ascoltato Keane, mentre i Gunners assolutamente no, nonostante la divisa speciale facesse effettivamente pensare più ai Blancos che ai londinesi.

NUNO TAVARES - Wright invece se la prende con Nuno Tavares, che non ha minimamente soddisfatto Arteta e infatti è stato sostituito al minuto 35, non prendendola per nulla bene. "Ha iniziato malissimo con un pessimo retropassaggio e guardate la sua reazione: esce e butta i guanti a terra, penso che sia l'allenatore sbagliato per fare una scena simile. La sua mancanza di rispetto non è qualcosa che farà piacere ad Arteta, non dovrebbe comportarsi così vista la partita che ha fatto". E Keane è d'accordo con l'ex centravanti. "Ma perchè è arrabbiato? Avrebbe dovuto sapere di essere stato sciatto in campo. Ok, si possono fare sbagli, ma quella sciatteria deriva dall'atteggiamento con cui ha iniziato la partita. E se cominci così, ovvio che ti trascinano fuori". Insomma, zero complimenti per i Gunners. Ma vista la serata, sarebbe stato strano il contrario.