Kean elogia Cristiano: “È un calciatore incredibile, il migliore, ma è anche una splendida persona. Mi ha aiutato molto…”

Una prima stagione in Premier League tra alti e bassi. Del resto non deve essere semplice, a neanche vent’anni, ritrovarsi in un altro campionato. Kean ci ha messo un po’ ad ambientarsi, poi però è arrivato Ancelotti e la seconda parte di stagione è andata meglio. E ora l’azzurro parla di sè al sito ufficiale del club.

di Redazione Il Posticipo

Una prima stagione in Premier League tra alti e bassi. Del resto non deve essere semplice, a neanche vent’anni, ritrovarsi in un altro campionato e in un altro paese. Moise Kean ci ha messo un po’ ad ambientarsi, anche perchè a inizio stagione, con Marco Silva sulla panchina dell’Everton, non è che abbia avuto troppe occasioni di farsi notare. E anche alcuni dei suoi comportamenti hanno fatto sì che ci fosse qualche mugugno sul suo acquisto. Poi però è arrivato Carlo Ancelotti e la seconda parte di stagione, al netto dello stop forzato causa Covid, è andata meglio. Ora l’azzurro parla al sito ufficiale dei Toffees e fa un bilancio, non senza guardare al passato.

I MIGLIORI – Quando gli viene chiesto chi è il miglior calciatore con cui abbia avuto occasione di lavorare, Kean non ha dubbi: CR7. Di cui però sottolinea la grandezza anche fuori dal campo. “Tutti sanno che Cristiano è un calciatore incredibile, il migliore. Ma bisogna anche guardare a livello umano e lui è una persona splendida. Mi ha aiutato tantissimo quando ero alla Juventus”. Per i migliori incontrati dall’altra parte del campo, la scelta è abbastanza semplice. “Ci sono due avversari che mi vengono in mente, Neymar e Di Maria. Ho giocato contro di loro quando con la Juventus abbiamo affrontato il PSG e sono entrambi dei giocatori fantastici”.

RICORDI E ALTRI SPORT – Guardando alle soddisfazioni personali, non possono mancare due gol speciali. “Ho avuto alcuni momenti positivi. Uno è stato segnare il mio primo gol con la Juventus, era una partita fuori casa a Bologna. E anche la mia prima rete con la maglia dell’Everton, nel match contro il Newcastle, è stato bellissimo. Mi è piaciuto molto festeggiare con i tifosi dell’Everton, con loro ho uno splendido rapporto”. E poi una piccola deviazione sugli altri sport. “Guardo un sacco di NFL e di NBA. Nel football americano mi piace Odell Beckham Jr, mentre nel basket sono un grandissimo tifoso di LeBron James”. Qualcuno dei due per Kean sarà ai livelli di Cristiano? Chissà…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy