Kean, bravata in auto pubblicata sui social: poi cancella ma è tardi…

Kean, bravata in auto pubblicata sui social: poi cancella ma è tardi…

Piove sul bagnato per Kean, ma la colpa, questa volta, è solamente sua. L’italiano, in un difficile periodo nell’Everton, ha pubblicato una storia sui social network in cui utilizza il cellulare per un video in auto… poi cancella ma è tardi…

di Redazione Il Posticipo

A volte è la sfortuna, a volte, invece, la colpa è da cercare in se stessi. Moise Kean a Liverpool sta vivendo un periodo complicato. Il giovane attaccante italiano, passato dalla Juventus all’Everton quest’estate, non riesce a ritagliarsi un posto fisso nella squadra. Il problema, in questi casi, è che l’unica soluzione è rappresentata dal duro lavoro e l’impegno. Due fattori che, a quanto pare, continuano a mancare, mentre sono sempre presenti le polemiche per quanto riguarda la vita extra calcistica. Per l’ultima notizia, però, Kean può incolpare solo se stesso.

MACCHINA – Un video, in macchina, alla guida. L’italiano, in automobile, ha ripreso due tifosi dell’Everton che, avendolo riconosciuto, hanno mimato la sua classica esultanza. Agli utenti dei social network, ovviamente, è balzato subito all’occhio di come l’attaccante, abbia preso in mano il cellulare per registrare un video. Le segnalazioni non si sono fatte attendere. Kean ha prontamente cancellato il video (una storia su instagram) ma si sa, le tracce rimangono…

POLIZIA – Come riportato dal Sun, il calciatore ha rimosso il video, ma non le conseguenze. I primi commenti, raccolti dal tabloid, richiamano subito l’attenzione della polizia. Chiamata in causa talmente tante volte, che la polizia del Merseyside ha dichiarato di non avere nessuna investigazione in corso. Essenziale, adesso, per il giovane diciannovenne, occupare le prime pagine dei tabloid solamente con fatti di campo. Ancelotti ha dichiarato di come lo volesse anche a Napoli: con lui in panchina, Kean ha la possibilità di dimostrare il suo valore anche in Inghilterra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy