Karius, anche al Besiktas si avvicinano i titoli di coda

Lasciare Liverpool non è bastato a cancellare i fantasmi di Kiev. E adesso anche l’avventura in Turchia del tedesco potrebbe già terminare. La fiducia e la pazienza del Besiktas sono finite…

di Redazione Il Posticipo

Allontanarsi non è servito a nulla. Gli incubi non sono stati cancellati da un volo per Istanbul. Alla fine, forse aveva ragione Oliver Kahn. La sera di Kiev, i guai per Loris Karius sono solamente iniziati. Sembrava solo un commento (anche abbastanza indelicato) da parte di un grande ex del ruolo, ma i mesi che hanno seguito la finalissima (decisa da due papere del portiere del Liverpool) hanno confermato la teoria dell’ex Bayern Monaco. E anche il trasferimento al Besiktas non ha cambiato le carte in tavola, anzi. Anche perché, da quello che riporta il Sun, anche in Turchia non sono contenti di Karius.

PAPERE – Anzi, l’avventura del tedesco, in prestito con diritto di riscatto a favore del club bianconero, potrebbe essere già ai titoli di coda. Colpa della clamorosa papera contro il Malmö in Europa League, che ha confermato i timori di molti. Loris Karius non si è affatto ripreso. Il problema è che quella continentale non è neanche la prima delle incertezze dell’ex portiere del Liverpool, che ha esordito in campionato uscendo male su un cross e non ha regalato mai alla difesa del Besiktas la sicurezza necessaria. E da quello che sostiene il tabloid, riportando una notizia da Fotomac, la pazienza di Senol Gunes, allenatore dei turchi, sarebbe terminata.

PANCHINA – Dunque panchina per Karius, se non alla ripresa del campionato perlomeno nella partita di Europa League contro il Genk. Una scelta data da due ragioni ben precise. La prima è che le partite continentali rappresentano evidentemente il tabù maggiore per il ragazzo. La pressione delle coppe europee e la consapevolezza che il pubblico aumenta in maniera esponenziale, con mezzo mondo pronto ad assistere a un eventuale errore, di certo non può far stare tranquillo il tedesco. La seconda è invece di ordine molto più pratico. Il gruppo di Europa League dopo due giornate è molto equilibrato. E nonostante il sostegno sempre mostrato a Karius, il Besiktas di uscire dalle coppe per le sue papere non ha davvero intenzione…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy