Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Kane senza tregua: una settimana di riposo, poi Conte valuterà il suo stato mentale dopo il rigore…

Kane senza tregua: una settimana di riposo, poi Conte valuterà il suo stato mentale dopo il rigore… - immagine 1
Per Kane l'appuntamento a Enfield è per il 19. Ma come ci arriverà il centravanti al primo allenamento? Sarà passato il momento di scoramento legato al calcio di rigore sbagliato? Difficile a dirsi, ma ci pensa...il dottor Antonio a capirlo.

Redazione Il Posticipo

Dal titolo di capocannoniere all'errore nel rigore decisivo. La storia di Harry Kane ai Mondiali è racchiusa in questi due eventi, il massimo (o quasi) che si può ottenere a livello personale e il dramma sportivo di portare sulle spalle la responsabilità dell'eliminazione. L'Inghilterra ha salutato il Qatar, portandosi dietro parecchia delusione e...il gatto adottato da Walker e Stones. Ma chi certamente ci metterà un po' a metabolizzare il tutto è proprio Kane, che dopo l'errore nel secondo penalty calciato contro la Francia è sembrato letteralmente distrutto. Nelle interviste post-partita, l'attaccante degli Spurs ha spiegato che ci vorrà del tempo per far sì che il dolore se ne vada. Peccato che di tempo il centravanti non ne abbia.

Una settimana di riposo

—  

Come riporta il DailyMail, Kane dovrà infatti rispondere presente alla chiamata di Antonio Conte, che arriverà puntuale lunedì 19. Una settimana, questo il periodo che il tecnico italiano ha concesso a Kane (e anche a Dier, altro reduce della spedizione in Qatar) per riprendersi dalle fatiche mondiali. E poi si torna in campo, perchè la Premier League avrà anche rinunciato al classico turno di Santo Stefano nella speranza che la nazionale arrivasse alla finalissima, ma il 28 dicembre si ricomincia con il serratissimo calendario del campionato di Sua Maestà. Ma come ci arriverà Kane al primo allenamento? Sarà passato il momento di scoramento legato al calcio di rigore sbagliato? Difficile a dirsi, ma ci pensa...il dottor Antonio a capirlo.

Gli effetti del rigore sbagliato

—  

Il tabloid spiega infatti che Conte ha in programma un incontro immediato con Kane, per valutarne lo stato fisico e soprattutto quello mentale. Il centravanti è fondamentale per il Tottenham nella prima parte della stagione, al punto che il tecnico ha ammesso più volte che avrebbe voluto e dovuto sostituirlo per evitargli un sovraccarico e la stanchezza, ma non si è mai potuto permettere il lusso di farlo. Ora, con una settimana di stop fisicamente Kane dovrebbe arrivare a Enfield certamente riposato, ma la paura di Conte è quella che gli si presenti un calciatore ancora ferito dall'errore dagli undici metri. Toccherà al leccese scuotere il suo bomber. E conoscendolo, difficile che ci siano parole al miele. Più probabile che l'italian .decida di spronarlo...alla sua maniera!