Il Tottenham ritrova Kane. Mourinho: “Può scendere in campo contro lo United”

Il Tottenham ritrova Kane. Mourinho: “Può scendere in campo contro lo United”

La Premier post covid – 19 ritrova un protagonista per il rush finale. L’attaccante inglese è a disposizione di Mou

di Redazione Il Posticipo

La Premier post covid – 19 ripropone immediatamente un match per cuori forti. Mourinho contro lo United. E per l’occasione lo Special One ritrova un protagonista per il rush finale.  Kane sarà della partita, come confermato dal tecnico portoghese e riportato da Sky Sports.

RIENTRO – Mourinho assicura che il capocannoniere dei mondiali 2018 ha lavorato molto bene. “Si è allenato duramente, credo che possa giocare la partita ma non so se sia nella sua migliore condizione possibile. Non so quanti minuti abbia nelle gambe, sono passati sei mesi senza che abbia giocato a calcio. Solo la partita ci dirà se ha un’ora, settanta o ottanta minuti da spendere. In ogni caso ha lavorato da professionista straordinario e sarà in campo”.

CHAMPIONS – La presenza del centravanti potrebbe essere una spinta decisiva per Mourinho, ottavo a quattro punti dal quinto posto destinato a essere un possibile  piazzamento Champions considerando la situazione del City. “È una sfida piuttosto strana da vincere, ma allo stesso tempo ci dà una grandissima motivazione. Non so quale sia esattamente la forbice che ci separa dai nostri avversari perché non guardo alla differenza di punti che ci separano. Approccio a questa sfida cercandola di vincere. E poi alla fine delle nove partite che ci restano vedremo cosa abbiamo fatto e dove saranno i nostri avversari. Non dipendiamo solo da noi stessi.  È davvero difficile, ma concentriamoci su una partita alla volta. Questo è il turno del Manchester United”.

VERTONGHEN – Il Tottenham deve affrontare anche il caso Vertonghen. Il belga è in scadenza di contratto il 30 giugno, ma Mourinho ha pochi dubbi. “Jan è un ragazzo fantastico, un professionista fantastico. Il suo amore per il club, il suo rispetto per il club non sono mai stati messi in discussione. Ovviamente è pronto per giocare domani. Vogliamo che resti con noi sino alla fine di questa stagione e credo e spero che anche lui sia d’accordo, è qui per aiutarci”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy